Fondata da Eunice Kennedy Shriver negli Usa nel 1968, Special Olympics è un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per le persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva. Proprio quest’anno Special Olympics festeggia i suoi primi 50 anni. Special Olympics Inc è riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale ed è un Programma educativo, che propone ed organizza allenamenti ed eventi per persone con disabilità intellettiva e per ogni livello di abilità.

L’edizione 2018 dei Giochi Regionali Estivi Special Olympics della Lombardia sarà il più importante evento di quest’anno in Lombardia per atleti con disabilità intellettiva. L’evento si terrà a Varese, Gallarate, Tradate, Casorate Sempione e Arsago Seprio dal 27 al 29 aprile 2018. I Giochi vedranno la partecipazione di più di 650 Atleti con e senza disabilità intellettiva accompagnati da tecnici, famiglie e volontari per un totale di oltre 2.500 persone presenti. Gli atleti di Special Olympics si cimenteranno in 12 discipline sportive differenti: basket, golf, nuoto, bowling, tennis, ginnastica, calcetto, bocce, badminton, atletica leggera, pallavolo ed equitazione.

Locandina Special olympics 2018L’intervento di Special Olympics Italia sul territorio nasce dalla necessità di aumentare la sensibilizzazione su un tema importante e quanto mai odierno, quale l’utilizzo dello sport come mezzo culturale per intraprendere un percorso di inclusione sociale rivolto a persone con disabilità intellettiva. Il Programma educativo di Special Olympics prevede l’Atleta al centro di un sistema che lo possa portare, anche attraverso l’esperienza sportiva, ad una sostanziale autonomia. In questo senso i Play the Games – Giochi Regionali di Special Olympics Italia Team Lombardia coinvolgeranno in tutto il percorso di avvicinamento, durante l’evento stesso, tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado, le associazioni sportive e famiglie del territorio, affinché l’evento possa essere un elemento propedeutico per instaurare rapporti duraturi e proficui con queste realtà.

A inaugurare ufficialmente i Play The GamesGiochi Regionali Special Olympics della Lombardia 2018 è in programma venerdì 27 aprile alle ore 18:00 al Palazzetto dello Sport PALA2A di Varese una spettacolare e coinvolgente Cerimonia di Apertura. Lo spettacolo, che avrà come protagonisti gli “atleti speciali”, sarà curato dallo Studio Festi conosciuto a livello internazionale e autore di straordinari spettacoli come la cerimonia delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006, dei Mondiali di Ciclismo Varese 2008, le Olimpiadi di Pechino 2008, i Mondiali di nuoto a Roma 2009 e recentemente importanti spettacoli a Mosca e San Pietroburgo.

La Cerimonia di Apertura dei Giochi sarà presentata da Paola Saluzzi (Rai 1 e SKY) e da Pier Bergonzi (vice direttore Gazzetta dello Sport) e vedrà la partecipazione di famosi testimonial del mondo dello sport come, ad esempio Nicolò Martinenghi per il nuoto, Aldo Ossola, Dino Meneghin, Gianmarco Pozzecco e Toto Bulgheroni per il basket, Ivan Basso vincitore di due Giri d’Italia e podio al Tour de France, Pietro Anastasi e Gianni Rivera per il calcio, Elia Luini per il canottaggio e Stefania Croce per il golf. Altre importanti conferme sono in arrivo. Grazie alla loro popolarità e al loro entusiasmo i testimonial sapranno richiamare il grande pubblico sul tema fondamentale dell’inclusione sociale.

I Testimonial sfileranno nel corso della presentazione delle delegazioni come alfieri e durante la Cerimonia verranno proiettate, sugli enormi maxischermi, le loro gesta memorabili oltre che partecipare attivamente nel corso dello spettacolo interagendo direttamente con i conduttori e con i ragazzi. Come in tutte le cerimonie olimpiche ufficiali, la Cerimonia di Apertura dei Play The Games di Varese sarà preceduta dal Torch Run. La fiaccola attraverserà le vie del centro di Varese per arrivare ad accendere il tripode olimpico al Palazzetto dello Sport PALA2A.
La Cerimonia di Apertura sarà supportata da attività di comunicazione per pubblicizzare al meglio l’evento che vuole attrarre il maggior numero di persone al Palazzetto dello Sport. Dal mese di marzo saranno trasmessi su grandi schermi sparsi strategicamente in città video che illustreranno che cos’è Special Olympics, la sua missione e testimonianze di tante persone famose nel mondo che sostengono l’attività di Special Olympics. Sarà organizzata anche una diretta streaming e si spera anche il coinvolgimento di RAI 3 per raggiungere la migliore diffusione possibile. La partecipazione alla Cerimonia di Apertura è gratuita.

[email protected]