Home Basket Robur rimonta da -20 e batte la capolista Firenze al supplementare

Robur rimonta da -20 e batte la capolista Firenze al supplementare

0
Robur rimonta da -20 e batte la capolista Firenze al supplementare

Varese – Tempo di big match al Campus dove la Coelsanus testa le proprie ambizioni al cospetto della lancita capolista Firenze, reduce da 10 vittorie consecutive. Sfida ancor più impari viste le assenze nei gialloblu di Caruso e di Mercante, infortunatosi agli adduttori contro Oleggio. E’ stato uno spot per la pallacanestro. Una gara bellissima ed emozionante con una Firenze superiore e padrona del campo per 30′, poi coach Vescovi trova la carta giusta per imballare la capolsita con un quintetto piccolo e rognoso che spegne i meccanismi toscani. Un quarto periodo incredibile con una rimonta tutto cuore e un supplementare giocato con testa e concretezza guidati da un Ferrarese super nel momento clou. Vittoria con soli 7 uomini in rotazione che manda in estasi una Coelsanus al quarto successo consecutivo che si issa al quarto posto in solitaria in classifica.

LA DIRETTA
Primo quarto
Robur che si schiera a zona 2-3 dalla palla a due e in avvio viene molto cercata la coppia di lunghi Rosignoli Planezio con quest’ultimo che sigla il 5-2 del 2′. Coelsanus che costruisce anche buone trame offensive, ma senza capitalizzare; la difesa tiene e Firenze sbaglia un’azione da 3 possessi consecutivi: 5-5 al 5′. Si segna col contagocce: al 7′ Berti pareggia dall’arco la bomba siglata tempo prima da Passerini per l’8-8. Ritmi bassi nei quali Rosignoli sguazza: quarto rimbalzo offensivo per lui e fallo subito che vale, in lunetta, il 9-10 del 9′. Parziale esterno nel finale di quarto con Firenze che spinge sull’acceleratore e segna in transizione: 11-17.

Secondo quarto
Robur sempre a zona anche in questa seconda frazione, ma Firenze attacca con maggiore pazienza e sul ribaltamento trova la tripla del 13-22 prima e poi del 16-25 con Drocker dall’angolo al 12′. Robur che fatic contro la fisicata difesa gigliata e un paio di palloni regalati lanciano la fuga fiorentina: 18-30 al 15′ con contropiede finalizzato da Bastone. Vescovi prova a raddrizzare la barca scegliendo il quintettone con Planezio da 3 e Assui e Rosignoli insieme in campo e trova punti dai suoi lunghi, ma Firenze segna a ripetizione dall’arco contro la zona: 28-41 al 18′. Rosignoli giganteggia sotto le plance: già 8 rimbalzi per lui, ma il 2/12 da 3 della Robur a fronte del 9/18 attuale per Firenze speiga il 30-44 del 19′.

Terzo quarto
Coelsanus che difende a uomo con Firenze che prova a dare la spallata per scappare, ma la Robur reagisce coi rimbalzi e la sostanza di Rosignoli e un Ferrarese che, finalmente, si sblocca dall’arco: 1/6 e 38-51 al 23′. Ferrarese concede subito il bis dai 6,75, poi realizza una vera e propria magia allo scadere dei 24″: 8-0 targato dal play roburino e 43-53 al 25′. Firenze, però, è spietata: prima un piazzato dalla media di Banti, poi una tripla in angolo di Bianconi per il 43-59 del 26′. Firenze tocca il +18 con Berti, ma Maruca segna subito la tripla dall’angolo del 48-63 al 28′.

Quarto quarto
Coach Vescovi si gioca anche la carta del quintetto senza lunghi di ruolo per trovare un pò di energia e una doppietta dall’arco di Maruca vale il 61-77 del 32′. Carta che paga dividendi con recupero difensivo e Planezio che segna a ripetizione: 65-79 al 34′. Firenze non segna più e Ferrarese si prende una tripla pesantissima: 70-79 al 35′. Parziale che si amplia con una Coelsanus che moltiplica le forze e trova stoppate e giocate in velocità: Ferrarese in contropiede subisce fallo su tiro da 3 e si arriva sul 75-79 al 37′. Arriva anche il -2: Ivanaj insiste, penetra di forza e segna il 77-79 del 38′. a -90″ Ivanaj fa sedere il difensore e va ad appoggiare il pareggio: 79-79. Parziale di 21 a 2! Passerini sbaglia il colpo del Ko, splendida difesa roburina sull’ultimo possesso e Planezio sbaglia in contropiede il tiro della vittoria: supplementare!

Supplementare
Pronti via e Ferrarese firma il primo sorpasso dopo lungo tempo con un’entrata: 81-79. Ferrarese segna ancora dall’arco, Firenze recupera con i rimbalzi offensivi e due liberi di Berti valgono il 84-85 del 42′. Si arriva agli ultimi 90″ ancora in parità sull’87-87 e Ferrarese lucra il quinto fallo dell’ex Bianconi a -1’18”: 2/2 e 89-87. Berti tira fuori la giocata da campione e segna dall’arco (19% in stagione), poi Maruca non trova la tripla e a -24″ Firenze ha palla in mano sull’89-90. Caruso entra e recupera palla sulla rimessa e Ferrarese va in lunetta a 9″: 2/2 e 91-90. L’ultimo assalto di Vico non va sulla difesa di Maruca e la Robur porta a casa un capolavoro in un Campus caldo e ribollente.

Tabellino
Coelsanus Varese – All Foods Fiorentina 91-90 d.t.s. (11-17, 33-46, 53-73, 79-79)
Varese: Ivanaj 6 (3/3, 0/2), Dal Ben ne, Passerini 11 (2/4, 1/4), Planezio 14 (5/10, 1/5), Ferrarese 32 (5/8, 4/11), Assui 2 (1/1), Maruca 13 (2/4, 3/7), Trentini ne, Mottini ne, Rosignoli 13 (5/9), Calzavara ne, Caruso. All. Vescovi.
Firenze: Vico 14 (2/9, 1/4), Bastone 13 (5/6, 1/2), Savoldelli 9 (1/3, 2/6), Iattoni 12 (3/3, 2/3), Berti 19 (3/6, 3/5), Cuccarolo ne, Banti 8 (4/10, 0/1), Bianconi 6 (0/1, 2/4), Udom, Drocker 9 (3/4 da 3), Avellini ne, Ciacci ne. All. Niccolai.

Matteo Gallo

– LE PAGELLE

– RISULTATI E CLASSIFICA

FOTOGALLERY Robur-Firenze 12 Robur-Firenze 10 Robur-Firenze 15