La Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato le date di playoff, playout e poule scudetto riservata alle vincenti di ogni girone della Serie D. Si parte il 13 maggio con tutte e tre le competizioni, chiusura il 2 giugno con la finale scudetto. Tutte le gare inizieranno alle ore 16.

PLAY OFF
13 maggio 1° Fase (Semifinale di Girone)
20 maggio 2° Fase (Finale di girone)

PLAY OUT
13 maggio eventuali spareggi
20 maggio gara unica

Nel Girone A, attualmente il Gozzano sarebbe promossio in Serie C; mentre in zona playoff troviamo il Como che da secondo sfiderebbe la quinta classificata (al momento il Chieri); l’altra semifinale è tra la terza (al momento la Caronnese) e la quarta (per ora la Pro Sesto). I playoff non decretano promozioni dirette, ma danno solo punteggio in termini della graduatoria di ripescaggio.
Nel Girone B, invece, ad oggi la Pro Patria si giocherebbe la finale playoff col Darfo Boario.

Venendo ai playout, si tratta di una sfida secca che alla miglior posizionata in classifica dà il vantaggio di giocare in casa. Mentre le ultime due della classifica retrocedono direttamente, gli spareggi sono riservati alle quattro squadre tra il terzultimo e il sestultimo punto che attualmente sono Varese, Varesina, Casale e Arconatese.
Da segnalare che l’ultima giornata, quella del 5 maggio, c’è in programma proprio il derby tra Varese e Varesina.

Lo scorso anno, sia Varese, Caronnese che Varesina furono protagoniste della post season. L’anno scorso il Varese, arrivato secondo, al “Franco Ossola” vinse la semifinale playoff con la Caronnese per poi perdere la finale contro il Gozzano.
La Varesina invece si salvò ai playout battendo 2-1 ai supplementari il Verbania, retrocesso così in Eccellenza.

POULE SCUDETTO
13 maggio  1^ gara triangolare
20 maggio  2^ gara triangolare
23 maggio  3^ gara triangolare
31 maggio  semifinali (gare uniche)
2 giugno  finale (gara unica)

Regolamento Poule Scudetto
Partecipano le 9 vincenti dei gironi di Serie D suddivise in tre triangolari (vincente girone A-B-C; D-E-F; G-H-I). Riposa nella prima giornata il team determinato per sorteggio, nella seconda quello che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, che avrà giocato in trasferta.

Si qualificano alla final four le tre vincenti dei triangolari più la migliore seconda, le gare di semifinale e finale si disputeranno sui campi individuati dal Dipartimento Interregionale. In caso di parità al termini dei tempi regolamentari si andrà direttamente ai calci di rigore.

[email protected]