Si terrà sabato 24 febbraio alle ore 20.30 al Pala Banco Desio la terza edizione dell’Old Stars Game, appuntamento cestistico che ha uno scopo benefico: i fondi raccolti con la vendita dei biglietti, infatti, verranno devoluti alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus presieduta da Santo Versace, impegnata in Italia e nel Mondo nella cura di bimbi affetti da labiopalatoschisi e malformazioni cranio-maxillo-facciali, e a sostegno del progetto Smile House a Milano.

Dopo il successo dell’edizione dello scorso 6 aprile, con il “Ritorno dei Miti nel Derby di Bologna” che ha visto sugli spalti del Pala Dozza 5000 tifosi bolognesi e stabilito un record di beneficenza di 20.000 euro in un match-ricordo della Pallacanestro Italiana, quest’anno sarà il turno di Desio: verranno infatti accolti i campioni di Pallacanestro Varese, Olimpia Milano e Pallacanestro Cantù con “Il Ritorno dei MITI nel Derby Lombardo”.

Un primo evento si è tenuto nella giornata di ieri all’As Hotel di Limbiate dove, con la presenza dei testimonial Antonello Riva e Carlo Recalcati, sono state presentate le divise ufficiali: per Cantù si rivivrà l’era delle due Coppe dei Campioni con una maglia celebrativa in stile “Squibb-Ford”; la selezione dell’Olimpia Milano vedrà il ritorno delle “scarpette rosse” e storica canotta dell’era Billy-Tracer- Philips targata Peterson-Casalini; infine per Varese, la canotta dello scudetto della Stella.
Per incrementare la raccolta dei fondi tutte le maglie e le scarpe indossate dalle tre squadre saranno poi messe all’asta. Le panchine di Cantù, Milano e Varese saranno lunghissime a sufficienza per a ospitare anche le Icone della storia del Derby Lombardo, che indosseranno una Polo celebrativa.

Le 3 mini-partite avranno durata di 2 quarti e il triangolare inizierà con la sfida tra Varese e Cantù. Eccellenti le presenze confermate: Sandro Gamba, Arnaldo Taurisano, Carlo Recalcati, Fabrizio Frates, Dino Meneghin, Antonello Riva, Pierluigi Marzorati, Roberto Premier, Vittorio Gallinari, Hugo Sconochini, Gregor Fucka, Denis Marconato, Davide Cantarello, Marco Sambugaro, Stefano Attruia, Arijian Komazec, Giacomo Galanda, Diego Fajardo, Cristiano Zanus Fortes, Paolo Alberti, Fabrizio Ambrassa, Michele Mian, Corrado Fumagalli, Alberto Tonut, Antonio Sala, Beppe Bosa, Fabrizio Della Fiori, Renzo Bariviera, Umberto Cappelletti, Fausto Bargna, Andrea Gianolla, Franco Boselli, Dino Boselli, Fabio Colombo, Marco Spangaro, Sani Becirovic, Roberto Casoli, Massimo Bulleri, Daniele Biganzoli e tanti altri ancora. I rosters saranno poi presentati in pieno stile americano dagli special guest Dan Peterson e Belen Rodriguez.

L’associazione “Il Basket siamo Noi” e Old Star Game inoltre, con la collaborazione di Giuliani e Laudi, organizzano la trasferta in pullman da Varese (ritrovo fissato per le 18.45 davanti al PalA2A) per Desio. Il costo della trasferta sarà comprensivo del biglietto di gradinata al PalaBanco e della quota per il pullman e gli interessati devono prenotare chiamando al numero 340 425 2421 (orari: 9:30-12:30, 14:30 – 18:00) o mandando una mail a [email protected] entro e non oltre le ore 12 di venerdì 23 febbraio.
La trasferta in pullman sarà confermata solo al raggiungimento dei 100 aderenti; in caso contrario la prenotazione sarà valida per l’acquisto del solo biglietto per assistere all’evento (12 euro), mentre il viaggio verso Desio sarà a proprie spese con mezzi propri.

 

[email protected]