Si avvicina sempre di più la terza edizione dell’Old Star Game 2018 e sarà proprio Desio ad accoglierla, all’interno del suo palazzetto, domani sera a partire dalle ore 21.00.
La manifestazione avrà come protagonisti della serata ex giocatori e leggende delle squadre di Cantù, Milano e Varese, che si sfideranno in un mini-triangolare. Tra le adesioni eccellenti, per Cantù spicca il grande ritorno in panchina di Arnaldo Taurisano, che diede la sua impronta al basket brianzolo per tutti gli anni ’70, coadiuvato da Fabrizio Fratese e Pino Sacripanti; a guidare Milano saranno Dan Peterson e Franco Casalini, protagonisti di un indimenticabile ciclo di successi con l’Olimpia degli anni ’80 ed infine per Varese Sandro Gamba, uno dei tre italiani membri della Hall of Fame Mondiale e il “Paron” Tonino Zorzi con Carlo Recalcati, che guiderà tanti ex tricolori del decimo Scudetto della Stella.

L’evento sarà completamente dedicato a sostenere la Smile House di Milano, un progetto della Fondazione Operation Smile Italia Onlus in collaborazione con l’Ospedale San Paolo di Milano (Azienda Socio-Sanitaria Territoriale Santi Paolo e Carlo). Presieduta da Santo Versace, questa Fondazione ONLUS nata si impegna in Italia e nel Mondo nella cura di bambini affetti da labiopalatoschisi ed altre malformazioni cranio-maxillo-facciali.

“Sono lieto che We For You Events & Communication abbia deciso di rinnovare il sostegno alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus”, sottolinea il Presidente Santo Versace “Old Star Game è una incredibile manifestazione che unisce lo sport e la solidarietà. In questi anni Operation Smile è stata scelta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come parametro di riferimento per la qualità delle cure che offre nei Paesi in cui opera e questo riconoscimento è per noi motivo di grande orgoglio. A fronte dei grandi successi raggiunti in ambito internazionale, ci è sembrato doveroso consolidare la nostra attività in Italia. Nel 2011 abbiamo creato la Smile House a Milano, Centro di Cura Multispecialistico all’interno dell’Ospedale San Paolo, oggi ASST Santi Paolo e Carlo Polo Universitario di Milano. Il 15 dicembre 2017 abbiamo avviato l’attività chirurgica della Smile House a Roma, presso l’Ospedale San Filippo Neri, con la firma del Protocollo d’Intesa tra Fondazione, Regione Lazio e ASL Roma 1. Siamo presenti sul territorio nazionale anche con altri progetti che coinvolgono partner istituzionali quali, ad esempio, la Marina Militare. Per poter portare avanti questi progetti e operare sempre più bambini in attesa di cure, abbiamo bisogno della generosità di persone con un grande cuore e sono certo che anche quest’anno ne avremo molte”.

[email protected]