Le pagelle: Vene sbriciola Cremona, brillano tutti

0
14

Avramovic: 7,5 Parte fortissimo con 5 punti e tanta voglia di fare, poi incappa nel terzo fallo al 5′. Altri sarebbero usciti di partita, lo strepitoso Aleksa di questo periodo, invece, si sa gestire alla grande e chiude con 17 punti in 21′ di cui 10 nel terzo periodo. E’ anima e cuore di questa Varese.
Natali: 6,5 Stavolta il tiro non gli entra, ma si spende benissimo in difesa. Da riguardare come difende su Johnson Odom: dovrebbe finire tanto a poco, invece il cremonese riesce a segnargli solo una tripla. Da libro Cuore.
Vene: 9 Assolutamente il migliore in campo. Non sbaglia nulla: dall’essere quasi un clinic difensivo alle azioni in attacco dove punge sempre sugli scarichi e segna sempre quando la palla scotta e il canestro si restringe. Chiude col 70% dal campo, 6 rimbalzi e 4 assists: Mvp a mani basse.
Okoye: 8 All’intervallo ha già segnato 15 punti quasi alla chetichella. Dominatore dell’aria coi suoi balzi sotto i ferri, Stan disputa l’ennesima gara sopra la media e la sua super schiacciata nei minuti finali di questa gara sarebbe il giusto poster per una OJM che vola ai playoff.
Tambone: 7 Soffre un pò la marcatura su Johnson Odom che gli costa una buona fetta dei suoi 4 falli, ma Matteo disputa una gara di rara solidità e personalità. Difficilmente sbaglia una scelta e usa benissimo il fisico in entrata. Trattore.
Cain: 7 Recita meno di altre volte la parte del protagonista, ma Tyler è la pietra angolare attorno a cui gira tutta la difesa.
Delas: 5,5 Soffre un pò meno di altre volte e il duello con Ricci nel primo periodo si chiude in parità. Fatica non appena si alza il livello della contesa.
Ferrero: 6,5 Solo 7′ in campo, ma in mezzo ci mette la bomba del 62-51 di fondamentale importanza per mantenere l’allungo su Cremona e si spende bene dietro.
Larson: 7,5 Oggi non arriva la sua classica fiammata semplicemente perchè Tyler è costante per  tutti i 33′ sul parquet. Ottima la gestione dei possessi, è in clima partita tanto da infiammare e aizzare i 5000 di Masnago ed è devastante in campo aperto. In crescita.

Matteo Gallo

– LA PARTITA

– LA SALA STAMPA

FOTOGALLERY OJM CREMONA140 CAJA SACCHETTI OJM CREMONA160 OJM CREMONA168