Home UYBA Volley Le pagelle: Bonifacio MVP, Berti muro, Gennari leader

Le pagelle: Bonifacio MVP, Berti muro, Gennari leader

0
Le pagelle: Bonifacio MVP, Berti muro, Gennari leader

ORRO 6,5: dopo un primo set di rodaggio come tutta la squadra, per altro, la regista coinvolge tutte le sue compagne, centrali comprese, con buone alzate. A tabellino mette 6 punti, di cui uno al servizio e ben 3 a muro dove stasera si esalta.
GROBELNA 4,5: un’altra prestazione insufficiente per l’opposto belga che fattura soltanto 2 punti con il 12%. Dal secondo set Mencarelli la sostituisce per dare spazio a Piani.
BONIFACIO 7: premiata a fine gara come MVP del match. E’ costante per tutto l’arco dell’incontro e in ogni set ci mette il suo zampino, anche nel primo quando le altre non sono così incisive (per lei 5 punti con un muro e il 66% in attacco). Alla fine chiude con 12 punti e 3 muri.
BERTI 6,5: preferita a Botezat, si vede molto poco in attacco (1 punti con l’8%), ma fa il suo dovere a muro: fattura in fatti la bellezza di 5 muri, esattamente un terzo di quelli complessivi di squadra.
GENNARI 7: la capitana è la top scorer biancorossa con 21 punti (un muro) e il 51% in attacco. C’è sempre e suona la carica nei momenti di difficoltà. Quando sbaglia (4 errori) o si prende una murata (4), non si scoraggia e con grande determinazione guida la squadra alla riscossa. 47% di ricezione positiva per lei e 24% di perfetta.
HERBOTS 7: dopo un primo set in sordina (2 punti e 14% in attacco), si rifà con gli interessi nel corso degli altri quando picchia e mostra buone qualità. E’ il terminale offensivo preferito di Orro e mette palla a terra nel 27% dei palloni che la regista le serve. La grinta non le manca e in alcuni frangenti è leader del gruppo.
LEONARDI 7: è in un ottimo momento e recupera un’infinità di palloni strappando, come sempre, applausi a scena aperta per qualche tuffo quasi miracoloso. In ricezione è pochissimo cercata, viste le sue ottime percentuali.
PIANI 6: come molte volte in questa stagione, subentra a Grobelna dal secondo set e gioca una partita di sostanza, anche se non straripante come in altre occasioni. Per lei 8 punti (2 a muro) con il 32% in attacco, ma sono 8 gli errori in prima linea (una murata subita e 7 errori gratuiti).
MEIJNERS 6,5: pochi scampoli di gara, ma la schiacciatrice olandese rientra sempre più nei piani di coach Mencarelli. Per lei un muro e un ace nel combattuto finale di quarto set.

– RISULTATI E CLASSIFICA
– LA PARTITA

I COMMENTI

Laura Paganini