Varese torna protagonista del canottaggio internazionale di alto livello. Il suo lago si conferma tra i preferiti del mondo dei remi.

La Fisa ha ufficializzato infatti la scelta delle tappe di Coppa del Mondo 2020 e a Varese è stata assegnata la seconda in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre a Varese, sul campo di regata della Schiranna, ad anticipare la Coppa del Mondo si svolgerà, la settimana precedente, anche la Regata Europea di Qualifica Olimpica e Paralimpica per le specialità Singolo Senior maschile e femminile, Doppio Pesi Leggeri maschile e femminile e Singolo Pararowing maschile e femminile.
Il Lago di Varese, che ha già ospitato una tappa di Coppa del Mondo, nel 2015 e poi nel 2016, torna dunque nell’élite del canottaggio per la seconda tappa di Coppa del Mondo prima del gran finale (terza tappa) che si svolgerà a Lucerna.

Il Sindaco di Varese, Davide Galimberti, commenta così: “È una grande notizia per la città e il territorio, Varese diventa sempre più internazionale. Abbiamo lavorato duramente per raggiungere questo importantissimo risultato per Varese che si conferma ancora una volta capitale dello sport. Siamo riusciti a dimostrare le grandi qualità del nostro territorio di fronte a grandi candidature di prestigio e questo carica ancora di più di significato questo traguardo. Ospitare la Coppa del Mondo di canottaggio, lo stesso anno delle Olimpiadi, potrà dare alla nostra città una occasione unica di apertura e sarà una vetrina molto importante per far conoscere il nostro territorio. Siamo veramente orgogliosi che il nostro lago possa ospitare questa competizione a cui prederanno parte equipaggi provenienti da tanti paesi del mondo“.

Intanto, l’estate 2018 in riva al Lago sarà calda: il 16 e 17 luglio si disputeranno i Campionati italiani assoluti, mentre nel weekend del 6-8 luglio ci sarà il Festival dei giovani, eventi patrocinati dalla Varese Sport Commission che ha già fatto partire il conto alla rovescia.

[email protected]