Qualche settimana fa aveva tenuto banco la questione del singolo “sparito” alla Canottieri Gavirate. Ricostruendo il fatto, il 17 giugno il club del presidente Giorgio Ongania aveva denunciato la scomparsa della barca, del valore di circa 8mila euro, sulla quale per altro si è allenata anche l’azzurra Federica Cesarini. Nel giro di pochi giorni si erano moltiplicati gli appelli, ma nessuno si era fatto avanti per restituirla o, almeno, per segnalarne la presenza (involontaria?) nella propria flotta.

Domenica, però, in occasione del Festival dei Giovani disputato alla Schiranna sotto la regia della Canottieri Varese, il singolo è tornato a casa, seppure in non perfette condizioni. L’imbarcazione, infatti, è stata fatta ritrovare su uno dei castelli per le barche nel parco Zanzi senza, però, i remi e il quinto braccio. Qualcuno si sarà pentito del “furto”?

[email protected]