La Sommese riposa e aspetta notizie. Bosto in casa, Coarezza fuori con l’Olona

0
14

Terz’ultima giornata di Terza Categoria con la Sommese, capolista e ormai virtualmente avviata verso la conquista del titolo, a riposo. La squadra di Somma Lombardo potrebbe festeggiare – senza giocare – la promozione in Seconda Categoria in caso di passo falso del Coarezza o addirittura la conquista del primo posto se la 32^ giornata coincidesse con una sconfitta del Bosto.

Per questo motivo, le due inseguitrici non possono che affrontare questo turno di campionato con una certa pressione. Soprattutto il Coarezza, impegnato in trasferta sul campo dell’Olona: al momento tra le due compagini ci sono appena 5 punti di distanza e pertanto, con una vittoria, gli arancioblù riaprirebbero il discorso terzo posto; sfida interessante anche perché mette di fronte il terzo miglior attacco (Olona, 77 reti) alla seconda miglior difesa (Coarezza, 26 gol subiti). Certo, i Playoff per Bosio e compagni sono pressoché impossibili – l’Olona dovrebbe mangiare 7 punti al Bosto in tre giornate – ma comunque l’appuntamento è di prestigio, anche solo per blindare la quarta posizione in classifica.

Le motivazioni, però, sono alte anche dall’altra parte della barricata: in caso di pareggio o di sconfitta il Coarezza consegnerebbe la promozione nelle mani della Sommese e rischierebbe, oltretutto, di perdersi anche il Bosto. I gialloblù sfidano la Casmo (in ripresa) tra le mura amiche e devono vincere per due motivi: non consegnare il titolo alla Sommese, sebbene anche con un pareggio la lotta rimarrebbe virtualmente aperta, e provare a guadagnare altro margine sul Coarezza: servono più di 9 punti tra seconda e terza perché non si disputino i Playoff e il Bosto, al momento, ne ha 11 di vantaggio.

È già scesa in campo la France Sport, che mercoledì sera ha schiantato il Mascia United a Luino con le triplette di Toure e Sommaruga. La Jeraghese, vittoriosa mercoledì a Caronno, può riportarsi a pari merito con i maccagnesi al quinto posto: per farlo deve aver ragione in trasferta di un Oratorio di Cuvio che è riuscito a mantenere la terz’ultima piazza per una settimana appena.

Gli Eagles Caronno Varesino – altra squadra a pieno titolo in lotta per il quinto posto con France Sport, Jeraghese e Casmo – ha una sfida casalinga abbordabilissima contro la Fulcro Travedona Monate, mentre la Pro Cittiglio, che con 8 punti di ritardo rispetto alla France Sport e una partita disputata in più ha perso quindi la possibilità di agguantare la quinta piazza, ospita il Varano che come premio di consolazione per una stagione difficile può ancora ambire ad un piazzamento nella metà alta della classifica.

Per farlo, oltre alla Pro Cittiglio, dovrebbe scavalcare il Rancio: la squadra della Valcuvia è stata una delle peggiori dell’intero girone di ritorno, con un ruolino di marcia da tre vittorie, un pareggio e nove sconfitte. Solamente due squadre – Mascia United e Casport – hanno fatto meno punti dalla 18^ giornata in poi ed è proprio la Casport a sfidare il Rancio a Caravate in questo turno. Dai risultati del Varano e della Fulcro, infine, dipende la possibilità di muovere la classifica per Angerese e Don Bosco, avversarie ad Angera.

PROGRAMMA 32^ GIORNATA E CLASSIFICA

Filippo Antonelli