La nuova proprietà, Benecchi: “Grazie a Berni. A breve i programmi”

0
14

Quattro giugno 2018, una data che rimarrà impressa nella storia del Varese Calcio. A Parma, in uno studio notarile, è nato un nuovo Varese con il passaggio delle quote da Paolo Basile a Claudio Benecchi che ne è diventato il nuovo proprietario e amministratore.

Claudio Benecchi comunica di aver rilevato, nel pomeriggio di lunedì 4 giugno, tutte le quote del Varese Calcio, ricevendo il 20 per cento del club da Paolo Basile e l’80 per cento dalla Forva Srl e dando così vita al nuovo corso della società biancorossa. In un secondo momento, le quote del Varese saranno acquisite da una società composta da più soci, di cui Benecchi sarà amministratore delegato.
Il nuovo azionista di riferimento saluta i calciatori della prima squadra, i ragazzi del settore giovanile, i bambini della scuola calcio, le loro famiglie e tutti i tifosi biancorossi a cui assicura impegno e dedizione quotidiana per assicurare un futuro solido a una società gloriosa e ricca di storia come è quella biancorossa.
Nelle prossime settimane Benecchi illustrerà alla città e alla tifoseria i programmi del club.
Il nuovo amministratore del Varese ci tiene a ringraziare, per il prezioso lavoro svolto ininterrottamente nelle ultime settimane, Fabrizio Berni, il cui compito di raggiungere un concordato stragiudiziale con i creditori è stato fondamentale, e si augura che la missione di Berni al Varese non si esaurisca qui ma possa trovare presto nuove forme e nuovi sviluppi.

Questo il comunicato ufficiale diffuso dalla società biancorossa, subito dopo quello dei saluti di Basile, con Benecchi che annuncia che nelle prossime settimane illustrerà i programmi. Oltre alla sistemazione dell’aspetto finanziario e ad un occhio a quello sportivo (ripescaggio?) è normale aspettarsi l’evoluzione del progetto ‘Varesello’ e ‘Stadio’ che nelle scorse settimane proprio Berni ha presentato al Sindaco del Comune di Varese Davide Galimberti.

Michele Marocco