Reduce dalla difficile trasferta di Porto Potenza Picena, la Cimberio Handicap Sport si ripresenta di fronte ai propri sostenitori per affrontare la Santa Lucia Roma (sabato 17 febbraio, alle ore 17, alla palestra del CUS dell’Università dell’Insubria in via Monte Generoso a Varese, ingresso come sempre gratuito).

Il compito per la formazione varesina allenata da Fabio Bottini continua a essere improbo: tra la seconda e la quinta giornata di campionato, infatti, la Cimberio sarà costretta ad affrontare le prime quattro squadre della classifica e determinare la sorpresona battendo una di quelle “superforze”. L’impresa appare al limite dell’impossibile.

D’altra parte, in questa stagione il traguardo della società di Carlo Marinello e Antonio Bazzi era soprattutto il conseguimento della salvezza, per cui l’importante era vincere le partite alla portata, quelle con le avversarie dirette per evitare la retrocessione. E allora la missione può considerarsi compiuta: al di là delle tre partite ancora da disputare, due delle quali (le prossime) proprio contro Bergamo e Castelvecchio, le ultime due della graduatoria si troveranno di fronte proprio in questo turno, in una sorta di drammatico spareggio.

La Santa Lucia, gloria del basket in carrozzina nazionale (è in assoluto il club più titolato), è rinata dopo le difficoltà di due anni orsono che l’avevano costretta a ridimensionare di molto le ambizioni, dovendo rinunciare a quasi tutti i suoi migliori giocatori. Ma attorno a Matteo Cavagnini, 43 anni e non sentirli, si è ritrovato un bel gruppo di ragazzi che ha rivitalizzato la squadra, restituendole almeno in parte quel rango di “grande”. La squadra si sta giocando il terzo posto in classifica con la Amicacci Giulianova (decisivo lo scontro diretto all’ultima giornata, in cui potrebbe rivelarsi determinante la differenza canestri, che vede Roma a più 4), per cui non può concedere alcunché a un’avversaria di seconda fascia come la Cimberio.

E a proposito di alta classifica, questo turno di campionato prevede la sfida tra Giulianova e Cantù.

IL PROGRAMMA (5a giornata di ritorno, sabato 17 febbraio)
GSD Porto Torres – UBI Banca S.Stefano PPP (ore 16)
Cimberio H.S. Varese – Santa Lucia Roma (ore 17)
Nordest Castelvecchio – Montello Bergamo (ore 18)
Amicacci Giulianova – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 18).

LA CLASSIFICA
UnipolSai Briantea 84 Cantù 20 punti
Ubi Banca Santo Stefano Porto Potenza Picena 20
Santa Lucia Roma 16
Amicacci Giulianova 16
Cimberio H.S. Varese 6
GSD Porto Torres 6
Nordest Castelvecchio 2
Montello Bergamo 2

IL PROSSIMO TURNO (sabato 24 febbraio)
Santa Lucia Roma – GSD Porto Torres (ore 17)
UBI Banca S.Stefano PPP – Amicacci Giulianova (ore 17)
Montello Bergamo – Cimberio H.S. Varese (ore 18)
Nordest Castelvecchio – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 18)

 [email protected]