La Calcinatese vola in Calabria. Elia: “Cibo, cultura, arte e… tanto calcio”

0
23

In questo periodo finisce la stagione agonistica e inizia l’estate calcistica. Che cosa c’è di meglio che chiudere in bellezza in una località a pochi chilometri dal mare? E’ questa l’idea venuta a Vincenzo Elia, presidente della Calcinatese, che ha organizzato per il prossimo fine settimana (8-10 giugno) una “gita” nel suo paese natale, ossia a Santa Severina in provincia di Crotone.
Elia porterà infatti tutti i 22 ragazzi della prima squadra alla scoperta della sua cittadina natale e venerdì sarà ufficializzato un gemellaggio tra la Calcinatese e l’FC Santa Severina 2012 che milita in Prima Categoria. A suggellare questo patto di amicizia e di tifo reciproco sarà un’amichevole, in programma venerdì pomeriggio.
“Da molto tempo avevo quest’idea e finalmente sono riuscito a concretizzarla – spiega il patron della Calcinatese -. Sono legato a Santa Severina e mi fa piacere che i ragazzi della Calcinatese possano visitare il borgo e apprezzare le bellezze artistiche e anche culinarie del paese. Il calcio è un elemento aggregatore e sarà bello stare tutti insieme dentro e fuori dal campo“.
Dopo un’annata di alti e bassi per la Calcinatese (ottavo posto nel girone Z di Seconda Categoria), questo sarà il miglior modo di ricaricare le batterie in vista dell’anno prossimo quando in panchina ci sarà Cristian Genovesi come nuovo mister.

L.P.