Lo scorso weekend (7-8 aprile), a Catania è andato in scena il campionato nazionale individuale di specialità Gold della Federazione ginnastica d’Italia e la Kinesis 2008 si è presentata con ben sette ginnaste, allenate da Serena Farina e Anna Boscarato.
Le ragazze, dopo gli ottimi risultati ottenuti alla fase interregionale lo scorso 10 marzo a Biella che hanno consentito alle atlete di staccare i pass tricolori, non si sono smentite e, grazie ad esecuzioni brillanti ed esercizi complessi, hanno raggiunto risultati eccellenti anche durante l’appuntamento nazionale.

Chiara Basso non sbaglia un colpo e, dopo i titoli di campionessa regionale e interregionale, si laurea campionessa italiana al cerchio junior con il primato personale di 15,100.
Alice Intini convince la giuria eseguendo al meglio il suo difficile esercizio, valutato con il punteggio record di 15,000 valido per conquistare il titolo di campionessa italiana alle clavette senior.
Giulia Gherardini lascia tutti senza fiato e sale per ben due volte sul podio tricolore conquistando due bronzi che valgono oro alla fune e alla palla senior.
La coppia palla-fune composta da Giulia e Alice Intini, dopo il primo posto in qualificazione, rimane per un soffio ai piedi del podio in finale dimostrando però il loro valore; potranno sicuramente rifarsi il prossimo anno.

Non sono da meno le ginnaste junior Arianna Ostinelli, Valeria Pettinari e Giorgia Costa che, classificandosi rispettivamente 7° alla palla, 7° alle clavette e 8° al nastro, rimangono per qualche centesimo fuori dalla finalissima riservata alle prime 6 ginnaste. Anche per loro tanto carattere, talento e caparbietà.

[email protected]