La 29^ edizione del Giovani Leggende, la manifestazione giovanile internazionale che si è giocata in quattro palazzetti della nostra provincia (Induno Olona, Vedano Olona, Malnate e al Campus a Varese) nel weekend lungo di Pasqua, ieri ha visto trionfare ancora una volta (la quarta di fila) gli Under 16 del Team Ohio. La finalissima, però, è stata molto combattuta e la rivelazione Pallacanestro Trapani ha ceduto soltanto di un punto (80-79) grazie alla tripla di Watson a pochi secondi dalla sirena.

Sul terzo gradino del podio è salita la Pallacanestro Varese di coach Andrea Meneghin che ha avuto a sua disposizione quattro giocatori serbi in aggiunta al consueto roster biancorosso. I ragazzi hanno superato Leoncino Mestre 93-76 nella finalina e, ancora prima, non hanno centrato l’atto finale del Giovani Leggende di un soffio, castigati in semifinale da una tripla di un giocatore di Trapani.

Più attardate in classifica le altre varesotte, ossia le due squadre targate Robur et Fides (la 2002 e la 2003) e la compagine formata da giocatori dell’Or.Ma. Malnate e della Baj Valceresio.
Appuntamento, dunque, all’anno prossimo quando il Trofeo spegnerà 30 candeline.

I RISULTATI
1°/2° POSTO: Team Ohio-Pallacanestro Trapani 80-79
3°/4° POSTO: Pallacanestro Varese-Leoncino Mestre 93-76
5°/6° POSTO: Pallacanestro Bernareggio-Bayern Monaco 77-72
7°/8° POSTO: Vis 2000 Ferrara-Leonessa Brescia 71-58
9°/12° POSTO: Urspring Ulm-Robur et Fides Varese 2002 74-46 e Bamberg-Scandone Avellino 73-67
13° EX AEQUO: Robur et Fides Varese 2003, Or.Ma. Malnate/Baj Valceresio, Partizan Belgrado, Urania Milano

[email protected]

Tutte le foto del Giovani Leggende di Angelo Puricelli, Agenzia Blitz