Domenica 21 gennaio è stata una giornata densa di impegni per gli atleti “Happy Sport Team” sia per quanto riguarda il nuoto, sia per la pallanuoto.

Per il nuoto, alla Piscina Comunale di Parabiago si sono presentate ben 50 cuffie arancio dell’Happy (ancora in corso l’iniziativa #happycuffia: scatta una foto con la cuffia HST e postala sui social). Tanti gli esordi con la piccola Elisa (2012) vince i 25 dorso alla sua prima gara, ma tante anche le conferme: sotto la guida delle allenatrici Lucia, Camo e Bio, tutta la squadra si è ottimamente comportata raggiungendo per la sezione piccoli (esordienti C e B) 14 medaglie di cui 7 d’oro. A conclusione della parte dedicata ai più piccoli, un quarto posto della staffetta mista degli esordienti C (Stacey, Miley, Thomas, Tiziano) e vittoria per la staffetta mista mista esordienti B (Fabio, Gabriele, Viola, Martina).
Nel tardo pomeriggio la manifestazione è proseguita con tutte le altre categorie e le maglie dell’Happy hanno colorato il podio per 42 volte di cui 21 occupando il gradino più alto. Ciliegina sulla torta il successo Happy Sport Team nelle due staffette mista mista: esordienti A (Luca, Giacomo, Matilde, Elisa L.) e categoria unificata (Emma, Bonny, Mirko e Dino).

Quanto alla pallanuoto, tre le squadre in acqua. Vediamo nel dettaglio com’è andata.

Categoria Master
HST #daiunaveloce – Campus Pavia
 4-5 (0-1) (1-1) (1-2) (2-1)
HST Varese: Morello, Sarzi, Borio, Fabbian, De Blasi (1), Ribolzi, Begni, Gandini, Racchetti (3), Cova, Veronesi, DOvico, Colella (K), Franzoi. Coach Stefano Begni
Doveva essere la partita del rilancio ma così non è stata. E’ un momento difficile della stagione dove sicuramente non siamo molto fortunati dal punto di vista degli “episodi” e dal punto di vista fisico (tra infortuni e malanni), ma c’è anche da dire che abbiamo perso noi la gara visti i numerosi errori in fase d’attacco dove non siamo riusciti ad essere lucidi. Sicuramente c’è poco da parlare ma solo da lavorare tutti insieme e risalire una classifica che non rispecchia i giusti valori quindi forza ragazzi.

Categoria U18
HST Varese – SG Arese 9-4 (3-3) (1-0) (2-1) (3-0)
HST Varese
: Guidotti, Giroldi M (2), Sarvello, Aletti (1), D’elia (2), Veronesi (1), Porretti, Avellini (2), Colombo, Ciminella (1) Coach Roberto Basaglia
Continua nel migliore dei modi il cammino della formazione U18 che, pur non al completo, esce vittoriosa dalla vasca di Varedo contro l’SG Arese. Partita un po’ bloccata all’inizio da parte dei varesini che non riescono a sfruttare al meglio molti uomini in più e il risultato rimane in bilico fino al terzo tempo dove ingiustamente viene espulso Giroldi e la squadra rimane senza un terminale offensivo importante. E’ proprio allora che reagisce nel modo giusto chiudendo la sfida con un parziale finale di 3-0 che non ammette repliche.

Categoria U14
Pn Treviglio – HST Varese 13-1 (3-0) (4-0) (4-0) (2-1)
HST Varese
: Olgiati, Belli Zhao, Pandolfo, Scotti, Bordonetti, Zanoni, Bencina, Satto, Shcherban, Bertoni, Saldariaga. Coach Basaglia-Trezzi
Sicuramente il Treviglio è una formazione più esperta e frote fisicamente e in acqua si è visto ma, i nostri giovanissimi pallanuotisti possono e devono dare di più specialmente in fase offensiva dove rimangono troppo spesso statici e in balia dell’avversario. “Siamo una squadra molto giovane e inesperta rispetto a tutte le altre ma dobbiamo osare di più ed essere più aggressivi”, questo il commento del duo Basaglia-Trezzi.

Happy Sport Team