13.6 C
Comune di Varese
Home UYBA Volley Filottrano, tris di ex e una vittoria che dà morale

Filottrano, tris di ex e una vittoria che dà morale

0
Filottrano, tris di ex e una vittoria che dà morale

Sabato sera alle ore 20.30 al Palayamamay la UYBA sfiderà la Lardini Filottrano di tre ex: Giulia Pisani, ex capitana e tra le protagoniste del triplete del 2012 al pari delle attuali biancorosse Leonardi e Meijners, la centrale Ilaria Garzaro, farfalla nella stagione 2013/2014, e la schiacciatrice greca Anthi Vasilantonaki, a Busto nel 2016/2017. Inoltre, c’è anche Asia Cogliandro, nata a Busto Arsizio e che l’anno scorso proprio al Palayamamay fu vittima di un brutto infortunio al ginocchio.

Filottrano è allenata in panchina da coach Filippo Schiavo, subentrato a fine novembre all’esonerato Luca Chiappini. Con lui in panchina, la squadra ha dato subito una buona risposta ottenendo una bella vittoria casalinga per 3-1 nello scontro diretto in zona salvezza contro Cuneo. Assoluta trascinatrice del match di sabato scorso è stata Pisani, autrice di 13 punti di cui 7 a muro dei 9 totali di squadra, e premiata come MVP dell’incontro; Miss Murone è stata seconda per numero di punti soltanto a Vasilantonaki che ne ha messi a terra 16 con il 47% in attacco.

In previsione della trasferta a Busto Arsizio, ieri Schiavo ha fatto svolgere un test utile contro la Omag San Giovanni in Marignano, formazione che milita nella Samsung Volley Cup di A2, che è terminato sul 2-2. Al PalaBaldinelli il coach ha dato spazio a chi fin qui ha giocato meno e ha ricevendo indicazioni positive. Al Palayamamay, però, riproporrà certamente il sestetto più rodato composto da Tominaga in regia, Whitney opposto, Pisani e Garzaro al centro, Vasilantonaki e capitan Di Iulio in banda e l’esperta Cardullo libero.
Tra le note più positive di questo inizio di stagione tra le fila marchigiane c’è sicuramente Vasilantonaki, che si è rilanciata dopo qualche anno non da titolare: la greca è la migliore realizzatrice con 112 punti complessivi, mentre l’opposto statunitense Whitney è ferma a 103. Quanto alle statistiche di squadra, la Lardini è a metà classifica per  battute vincenti (27), è in penultima posizione per numero di muri (44), mentre sono buoni i numeri delle ricezioni perfette.

Fino a questo momento, Filottrano ha raccolto 6 punti (14 in meno della UYBA), frutto della vittoria sul campo del Club Italia alla seconda giornata e del primo squillo interno contro Cuneo di settimana scorsa. In mezzo, cinque battute d’arresto di fila contro Brescia, Casalmaggiore, Novara, Conegliano e Bergamo.

 

IL CAMMINO DI FILOTTRANO

Laura Paganini
(foto Facebook Filottrano Volley)