UYBA-Conegliano è l’ultima partita del 2018 biancorosso e coincide anche con l’ultima partita del girone d’andata del campionato. Le farfalle attendono domani sera (sabato) alle ore 20.30 la visita delle campionesse d’Italia venete e, in base al risultato al Palayamamay e ai risultati che matureranno anche sugli altri campi, si definiranno gli accoppiamenti dei quarti di finale di Coppa Italia ai quali accedono le migliori otto (1^ vs 8^, 2^ vs 7^, 3^ vs 6^, 4^ vs 5^). L’andata si giocherà mercoledì 16 gennaio in casa della peggiore classificata, mentre il ritorno è in programma domenica 20 gennaio sul taraflex della migliore classificata.
Il regolamento prevede che si qualificheranno alle Final Four di sabato 2 e domenica 3 febbraio a Verona le quattro squadre che avranno ottenuto nel doppio confronto il maggior numero di set; in caso di parità di punti si procederà con l’eventuale golden set nella sfida di ritorno.

SITUAZIONE COPPA ITALIA – La UYBA attualmente ha 24 punti in classifica ed è quarta. Davanti a lei ci sono Novara (29), Scandicci (25) e Conegliano (25), mentre al quinto posto c’è Casalmaggiore (23) e al sesto Monza (20). A contendersi gli ultimi due posti disponibili per i quarti saranno Firenze (16) che nel weekend riposa, Brescia (13) e Bergamo (13).
Con Novara già sicura del primato, Busto potrà terminare il suo percorso d’andata dalla seconda alla quinta posizione in base ad una serie di risultati più o meno favorevoli. Con una vittoria piena contro Conegliano, le farfalle scavalcherebbero le pantere e tenderebbero l’orecchio a quello che sarà del match tra Brescia, in piena corsa per un posto in Coppa Italia, e Scandicci che proverà a difendere la seconda piazza. Casalmaggiore, staccato di un solo punto rispetto alla UYBA, è atteso a Novara e non avrà un compito semplice.
In ogni caso, per determinare l’esatta posizione a parità di punti si guarderà al maggior numero di incontri vinti; in caso di ulteriore parità, si guarderà al migliore quoziente set e infine al migliore quoziente punti.

QUI UYBA – La UYBA è reduce da due ko di fila contro Novara in casa domenica scorsa (3-2) al termine di una gara spettacolare e giocata benissimo e contro Casalmaggiore (3-1) il giorno di Santo Stefano in cui, al contrario, le biancorosse hanno giocato sotto ritmo e con un approccio troppo morbido.
Quale è la vera UYBA? Contro Conegliano servirà la UYBA vista contro Novara, determinata, grintosa e ben organizzata e non certo quella più distratta di Cremona. Mencarelli non avrà problemi di formazione e dovrebbe schierare il consueto sestetto formato da Orro in regia, Grobelna opposto (brutta prova la sua contro Casalmaggiore), Bonifacio e Berti (ma Botezat a Cremona ha fatto molto bene) al centro, Gennari e Herbots in banda e Leonardi libero.

QUI CONEGLIANO – Le campionesse d’Italia in carica, nonché vincitrici qualche settimana fa della Supercoppa Italiana contro Novara, hanno finora subito tanti e gravi infortuni: Mega Easy e la giapponese Nagaoka, infatti, hanno già terminato anzitempo la stagione e la società è corsa ai ripari ingaggiando l’ex farfalla Lowe che arriverà in Italia nei primi giorni del 2019. Le pantere arrivano dal ko casalingo in cinque set contro Brescia e in trasferta hanno sempre vinto tranne a Scandicci (9 dicembre) quando sono state messe al tappeto per 3-1.
La rosa è di altissimo valore nonostante le pesanti defezioni e coach Santarelli potrà puntare sull’ex UYBA Wolosz al palleggio in diagonale con la pericolosa croata Fabris, Danesi e De Kruijf saranno al centro, Tirozzi e probabilmente Tirozzi in banda (a Sylla è mancata la mamma stamattina dopo una lunga malattia) e De Gennaro libero.

BIGLIETTI – Le casse e i cancelli del Palayamamay apriranno alle ore 19. I tagliandi potranno essere acquistati il girono della gara oppure in prevendita on-line (www.vivaticket.it/ita/extsearch/uyba-volley) e nei 1000 punti vendita VivaTicket diffusi in tutta Italia. Prezzi: parterre intero 25 euro (ridotto da 2 compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 17 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello numerato intero 18 euro (ridotto da 2 anni compiuti a 10 anni non compiuti e over 65: 13 euro, da 0 a 2 anni omaggio senza posto assegnato), primo anello non numerato: intero 13 euro (ridotto da 6 anni compiuti a 14 anni non compiuti e over 65: 8 euro, da 0 a 6 anni non compiuti omaggio), secondo anello non numerato: intero 6 euro (da 0 a 6 anni non compiuti omaggio).
Ingresso gratuito per portatore di handicap e per un accompagnatore (solo su prenotazione all’indirizzo [email protected] entro 48 ore dall’evento, ingresso da via Maderna. Indicare nella mail l’eventuale ingresso in carrozzina).

 

Unet E-Work Busto Arsizio – Imoco Volley Conegliano
Unet E-Work Busto Arsizio: 1 Piani, 3 Peruzzo, 4 Herbots, 5 Grobelna, 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 9 Leonardi (L), 13 Bonifacio, 14 Meijners, 15 Berti, 18 Botezat. All. Mencarelli, 2° Musso.
Imoco Volley Conegliano: 3 Bechis, 4 Easy, 5 De Kruijf, 7 Folie, 8 Fersino, 10 De Gennaro (L), 11 Danesi, 12 Samadan, 13 Fabris, 14 Wolosz, 15 Hill, 16 Tirozzi, 17 Sylla, 18 Moretto. All. Santarelli, 2° Simone.

 

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Laura Paganini
(foto di Alessandra Molinari)