Il premio “Culla dello Sport” che Varese Sport ha assegnato lo scorso mese di maggio al portacolori della Polisportiva  Besanese Milo Marcolli non poteva che trovare collocazione migliore nel panorama ciclistico varesino. Il corridore varesino oggi si è imposto in una importante manifestazione nazionale per la categoria Esordienti corsa a Imola nella seconda giornata del 23° Gran Premio Fabbi Imola, la due giorni ciclistica organizzata dalla Ciclistica Santerno Fabbi Imolaall’Autodromo Enzo e Dino Ferrar.La gara con 135 iscritti e 115 partenti, disputata su  7 giri dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari è stata caratterizzata dae tanti scatti e controscatti, che però non riescono ad evitare l’epilogo in volata. Al traguardo volante del terzo giro passano nell’ordine Giovanni Comba (Rostese Rodman) e Thomas Rizzo (Bessi Calenzano), mentre al Gran premio della montagna del 6° giro scollina per primo Filippo Erbacci (Forti e Liberi Forlì) su Gianmarco Vicini (Il Pirata Z’Niper World Bike). Si arriva in volata e Milo Marcolli(Pol. Besanese), che a Imola veste la maglia della selezione regionale lombarda, regola tutti allo sprint; sul podio anche Andrea Scarso e Leonardo Longagnani (Cavriago), primo emiliano-romagnolo.

Ordine di arrivo: 1) Milo Marcolli (Pol. Besanese) km 35,280 in 58’53” alla media di 35,949 km/h
2) Andrea Scarso (S.C. Leandro Faggin Mag Elettronica)
3) Leonardo Longagnani (S.C. Cavriago)
4) Michael Pizzolato (A.S.D. Postumia 73 Dino Liviero)
5) Simone Codenotti (G.S. Ronco Maurigi Delio Gallina)
6) Pietro Pieralli (Bessi Calenzano)
7) Riccardo Lori (Torrile)
8) Thomas Del Frate (Team Valdinievole)
9) Tommaso Brunori (Fortebraccio da Montone)
10) Lorenzo Ducci (Bessi Calenzano)

[email protected]