Va in archivio con il terzo posto la Coppa Italia 2018 della Pallanuoto Banco BPM Sport Management con Fabio Baraldi (ex della gara) e compagni che superano 15-7 il CC Napoli. Una gara condotta fin dall’inizio da parte del sette di Baldineti (che parte con Nicosia in porta): dopo l’iniziale 2-2, infatti, la formazione bustocca scappa via con Baraldi che segna in superiorità (3-2 a fine primo tempo) e con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che firma un parziale di 6-0 per l’8-2 guidato dalla doppietta di Petkovic. Il terzo tempo però vede il ritorno del CC Napoli che con due gol di Dolce e un break di 4-0 prova a farsi pericoloso (9-6): non basta perché il quarto tempo è a senso unico con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che chiude i conti con il gol di Blary, quello di Di Somma (su assist di Figlioli) e con Luongo che mette al sicuro il risultato. Finisce con il 15-7 che vale il terzo posto per la società del presidente Sergio Tosi.

Antonio PetkovicMarco Baldineti (allenatore Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Abbiamo gestito la partita anche se nel terzo tempo c’è stato un po’ un calo e abbiamo preso un parziale di 4-0 e anche questo è un problema, perché ogni volta che andiamo in vantaggio di tanto c’è un rilassamento e questo non deve accedere. Non era facile, dopo la sconfitta di ieri, gestire una partita come quella di oggi e i giocatori sono stati bravi a vincere perché non è mai scontato. Il terzo posto per noi è un premio di consolazione perché volevamo fare tutti questa finale e dopo una grande delusione non era facile recuperare in poche ore. La speranza è ora di riuscire a recuperare la miglior condizione per tutti perché qualcuno non è al massimo e qualcuno ha avuto un po’ un calo legato anche ai tanti impegni ravvicinati e tanti mesi di gioco ad alto livello. Dobbiamo cercare di essere tutti al meglio, perché quando tutti sono al completo e giocano siamo un’ottima squadra”.

Fabio Baraldi (centroboa Pallanuoto Banco BPM Sport Management): “Ho giocato contro quella che è praticamente la mia famiglia e a cui voglio un bene infinito e mi costa sempre tanto giocare contro questi ragazzi perché con loro è sempre strano. Noi abbiamo fatto la nostra partita anche un po’ arrabbiati per come è andata ieri e abbiamo messo dentro un po’ di cattiveria in più”.

IL TABELLINO
BANCO BPM SPORT MANAGEMENT – CIRCOLO CANOTTIERI NAPOLI 15-7 (3-2 6-0; 0-4; 6-1)
BANCO BPM SPORT MANAGEMENT: Lazovic, Di Somma 4, Blary 2, Figlioli, Fondelli, Petkovic 5, Drasovic 1, Gallo, Mirarchi 1, Luongo 1, Baraldi 1, Valentino, Nicosia. All.: Baldineti.
CC NAPOLI: Rossa, Buonocore, Del Basso, Confuorto 1, Bellino, Di Martire 1, Dolce 2, Campopiano 1, Lapenna, Velotto 1, Borrelli 1, Esposito, Vassallo. All.: Zizza.
ARBITRI: Lo Dico, Bianco.
NOTE: Spettatori 1000 circa. Usciti per limite di falli Del Basso e Buonocore (C) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Napoli 2/9, Bpm Sport Management 5/11. In porta per la Pallanuoto Banco BPM Sport Management Gianmarco Nicosia sostituito da Lazovic nel terzo tempo.

[email protected]