La Caronnese approda ai sedicesimi di finale di Coppa Italia di Serie D. Gli uomini di mister Mazzoleni strappano la qualificazione contro l’Arconatese, battuta ai calci di rigore dopo l’1-1 dei 90′ tempi regolamentari.

La partita si apre al 9? con un fendente  di Cominetti che termina a lato. All’11’ Sarr porta in vantaggio i padroni di casa dell’Arconatese: palla al piede, l’attaccante si accentra al limite dell’area, dribbla i difensori caronnesi e con preciso tiro rasoterra diagonale insacca all’altezza del secondo palo alla destra del numero uno caronnese Barlocco: 1-0. Al 23? i ragazzi di Mazzoleni rispondono con una bella azione di gruppo che nasce con un calcio lungo di Pavan per Pittarello che in area effettua un prezioso assist per Capitan Corno pronto per un preciso tiro in porta che costringe la retroguardia di casa alla messa in angolo. Al 32? a seguito di punizione di Corno tocca a Di Munno da buona posizione al limite dell’area impegnare Bolchini alla parata a terra. Due minuti più tardi c’è una veloce azione di marca rossoblù con un 1-2 tra Cominetti e Pittarello che sfiora il secondo palo con un rasoterra che attraversa tutta l’area piccola.
Inizia la ripresa. Al 16? da un errore a centrocampo ne approfitta Sarr che al tiro sicuro in porta trova di fronte a sè un ottimo Barlocco che si supera respingendo con colpo di reni. Un minuto più tardi Villanova non approfitta a dovere di un’ottima opportunità a pochi metri dalla porta avversaria difesa da Bolchini che respinge l’incursione dell’attaccante rossoblù con un’impavida uscita. Al 34? Baldo viene atterrato in area ed è rigore per Papale della sezione di Torino: dagli undici metri Pittarello si fa parare da un sempre attento Bolchini. Al 39? Pittarello aggancia una punizione di Di Munno e da posizione defilata infila un forte rasoterra: 1-1. Al 43? Piraccini, dopo un calcio d’angolo respinto dalla difesa di casa, aggancia di testa un cross di Di Munno e colpisce in pieno la traversa. Dopo quattro minuti il tempo regolamentare termina in pareggio e si va direttamente ai rigori.
Dagli undici metri, per l’Arconatese sbagliano Balacchi e Vavassori (entrambi i rigori sono parati), mentre per la Caronnese a non fare gol è il solo Piraccini (parato). Sono dunque gli ospiti a festeggiare vittoria per 4-3 e qualificazione.

 

IL TABELLINO
ARCONATESE-CARONNESE 4-3 dcr (1-1)
ARCONATESE
: Bolchini, Bonfanti, Dejori, Scampini, Parini (13? st Vavassori), Rovelli, Chiarion, Balacchi, Sarr, D’Ausilio, Doria (38? st Sow). A disposizione: Manazza, Aprile, Mboup, Veroni, Zizzo, Guli. Allenatore: Livieri
CARONNESE: Barlocco, Costa, Baldo, Di Munno, De Angeli, Pavan (19? st Barbera), Piraccini, Villanova, Pittarello, Corno (11? st Roveda), Cominetti. A disposizione: Minerva, Mandracchia, Maggioni, Confalonieri, Caccia, Diaferio, Rinaldi. Allenatore: Mazzoleni
Arbitro: Papale Sez. di Torino (Corradini Sez. Basso Friuli e Moroni Sez. Treviglio)
Marcatori: 11? pt Sarr (A), 39? st Pittarello (C)
NOTE
– Ammoniti: Balacchi (A), Bonfanti (A)

[email protected]
(foto di Agostinio Castelnuovo)