Riprende la scia vincente di Alessio Rovera nei campionati targati Porsche. Dopo lo sfortunato weekend di Monza, dove, quando era in testa, è stato colpito da un altro concorrente con conseguente ritiro, il 22enne pilota varesino ha ripreso a macinare successi centrando la quarta e la quinta vittoria stagionale nella Carrera Cup Italia che al Misano World Circuit ha disputato il quarto doppio round 2018.
Il portacolori dello Tsunami Racing Team ha preso il comando delle operazioni sin dalle prove libere di venerdì e sabato mattina ha segnato la pole position per gara 1, per la quale è stato premiato con il trofeo Q8 Hi Perform. Poi nel pomeriggio dominio della corsa dall’inizio alla fine con tanto di giro più veloce. Ieri, poi, la vittoria di gara 2, nella quale Alessio è partito sesto per effetto della griglia invertita: il driver varesino, premiato per la strategia intelligente e la condotta mai oltre ai limiti, aveva in realtà concluso terzo, ma è stato promosso vincitore nel dopogara quando i commissari sportivi hanno deciso una penalizzazione per i primi due al traguardo.

Alessio Rovera dopo Misano: “A Misano abbiamo confermato competitività sia sul passo gara sia sul giro più veloce e non era facile, viso che il team, che ha svolto un lavoro incredibile, ha dovuto cambiare la scocca alla 911 GT3 Cup. I punti conquistati a Misano ci mantengono in vetta alla classifica tricolore, ma ora desidero focalizzarmi soltanto sul prossimo impegno, che sarà davvero tosto, nella Porsche Mobil1 Supercup, dove esordirò al Red Bull Ring tra due weekend prima di tornare in Carrera Cup France”.

[email protected]
(foto Porsche / Alex Galli)