E’ tempo di corsa campestre e sabato 6 gennaio andrà in scena l’ormai tradizionale appuntamento con il Campaccio organizzato dalla Unione Sportiva Sangiorgese, orfana del compianto Sergio Meraviglia (a lui è dedicato il Memorial Sergio Meraviglia che verrà assegnato al vincitore della gara riservata agli Allievi).
Il cross, giunto alla 61^ edizione e inserito anche quest’anno nel calendario ufficiale Cross Country Permit Meeting Iaaf, vedrà ai nastri di partenza corridori di tutte le età: dai ‘veterani’, alle varie categorie di amatori, ai ragazzini fino alle due gare principali Seniores sia maschili che femminili. Tutti correranno intorno allo Stadio “Angelo Alberti” di San Giorgio su Legnano.

Anche quest’anno saranno tanti gli atleti di spessore al via, con un bel mix tra grandi campioni stranieri e il meglio dell’atletica italiana attuale. Ecco alcuni nomi tra gli uomini: Paul Chelimo, argento olimpico 2016 sui 5.000m e bronzo mondiale 2017 sui 5.000m; Sondre Nordstadt Moen, neo primatista europeo di Maratona (2h05’47”); l’azzurro Daniele Meucci, già Campione Europeo di Maratona 2014, 6° ai Mondiali di Maratona 2017 e 8° ai Mondiali di Maratona 2015. Tra i più giovani Eyob Faniel, Alessandro Giacobazzi, Yohanes Chiappinelli e  Yeman Crippa. Per le donne ci saranno la keniana Hellen Obiri, campionessa del Mondo 2017 sui 5.000m, argento Olimpico 2016 e vincitrice Campaccio 2017, le altre keniane Agnes Tirop e Lilian Rengeruk, l’etiope Letesenbet Giday, l’americana Desiree Linden e le azzurre Sara Dossena, rivelazione con il 6° posto alla NYC Marathon 2017 e la giovanissima Nadia Battocletti.

Le iscrizioni per le categorie Allieve, Allievi, Juniores, Promesse, Senior e Master sono ancora aperte (chiudono il 4 gennaio) e si possono perfezionare online sul sito www.campaccio.it o scrivendo a [email protected]

Venerdì 5 gennaio alle 15.00 presso il Pala Bertelli (via Campaccio 52 – San Giorgio Su Legnano) si aprirà il convegno dal titolo: “GO for the GOLD – Come ci allenavamo ieri, storia o metodologia ancora attuale?” moderato da Antonio La Torre e dedicato ad atleti, tecnici e dirigenti. A parlare due tra i tecnici che hanno fatto e continuano a fare la storia della corsa: Giorgio Rondelli e Renato Canova.

LE DISTANZE 
– Cat. Allieve: Km 4 circa – 2 giri
– Cat. Allievi: Km 4 circa – 2 giri
– Juniores M: Km 6 circa – 3 giri
– Cat. Juniores / Promesse / Senior F: Km 6 circa – 3 giri
– Cat. Promesse / Seniores M: Km 10 circa – 5 giri
– Cat. Ragazzi/e Km 1,2 circa
– Cat. Cadette: Km 2 circa
– Cat. Cadetti: Km 2,5 circa
– Cat. Master SM35-40-45-50: Km 6 circa – 3 giri
– Cat. Master SF e Master SM 55 ed oltre: Km 4 circa – 2 giri

IL PROGRAMMA
– Ore 09:15        partenza gara Master SM 35-40 + RUNCARD di pari età – km 6 – 3 giri
– Ore 10:00        partenza gara Master SM 45-50 + RUNCARD di pari età – Km 6 – 3 giri
– Ore 10:45        partenza gara Master SF e Master SM 55 ed oltre + RUNCARD F – Km 4 – 2 giri
– Ore 11.30 – Ragazze (2006-2005)
– a seguire: gara Ragazzi (2006-2005), gara Cadette (2004-2003), gara Cadetti (2004-2003)

L.P.