Avis di Cassano: maglie originali all’asta per la Polha Varese

0
26

L’AVIS di Cassano Magnago ha organizzato la seconda edizione dell’asta benefica che scatterà a metà maggio online sulla pagina Facebook  https://www.facebook.com/AVISCassanoMagnago/.
Come sempre, ad andare all’asta saranno le magliette di numerosi sportivi della zona e di respiro nazionale che non si sono tirati indietro per una giusta causa.

asta cassano magnagoSe l’anno scorso l’evento ha avuto un buon successo e sono stati raccolti 1.665€ per alcuni progetti di ricostruzione delle zone terremotate del centro Italia, ora la finalità è quella di supportare gli atleti disabili della POLHA Varese in vista della loro partecipazione alle Paralimpiadi di Tokyo 2020. L’asta prenderà il nome di #DONAperNuoTOKYO e l’iniziativa verrà presentata alla stampa in una conferenza in calendario giovedì 3 maggio alle ore 11 nella sede milanese del CONI in via Piranesi 46.

Il materiale sportivo che sarà messo all’asta è di altissima qualità e per la gran parte è stato donato da tante pallavoliste. Al momento si contano le magliette di: Francesca Marcon (Liu•Jo Modena, 2016-17), Valeria Papa (Savino del Bene Scandicci), Silvia Lussana (Sab Volley Legnano), Serena Ortolani (Saugella Team Monza), Simone Buti (Gi Group Monza), Jole Ruzzini (Cannes), Celeste Poma (Mondoví, 2016-17), Federica Biganzoli (LPM Bam Mondovì), Veronica Minato (Tuum Perugia, 2016-17), Silvia Lotti (Bartoccini Gioiellerie Perugia), Fabiola Facchinetti (Sigel Marsala Volley), Laura Grigolo (Pallavolo Zambelli Orvieto) e Chiara De Bortoli (Club Italia CRAI).
A questo si aggiungono la maglietta della nazionale di pallamano di Bianca Del Balzo e Alessio Moretti e quella azzurra di Laura Giuliani, portiere dell’Italia di calcio femminile.
Del mondo della Polha c’è la maglia della nazionale di Sledge-Hockey alle Paralimpiadi di Sochi 2014 del portiere Santino Stillitano, la maglia della nazionale di Sledge-Hockey alle Paralimpiadi di Sochi 2014 del difensore Roberto Radice, un’altra maglia azzurra di Roberto Radice e il gagliardetto dell’Italia alle Paralimpiadi di PyeonChang 2018 firmata dai giocatori convocati della squadra dell’Armata Brancaleone. Infine, ci sarà una cuffia di Federico Morlacchi e un’altra di Arianna Talamona.

Hanno già confermato la loro presenza all’evento di presentazione del 3 maggio Federico Morlacchi, campione Paralimpico di nuoto della POLHA Varese, Roberto Radice, giocatore dell’Armata Brancaleone Slede-Hockey, Sara Paris, giocatrice di pallavolo dell’Olimpia Teodora Ravenna, Bianca del Balzo, giocatrice della Nazionale Italiana Pallamano, oltre alle cariche istituzionali Oreste Perri, Presidente CONI Lombardia, Angelo Strada,  Delegato Regionale FIGH Lombardia e Daniela Colonna-Preti, presidente della POLHA Associazione Polisportiva per disabili di Varese. Ma tanti altri daranno il loro sì a breve.

Laura Paganini
(foto Antonio Sironi)