13.6 C
Comune di Varese
Home Calcio Aurora-Cas chiusura col botto, campi caldi ad Arcisate ed Arsago

Aurora-Cas chiusura col botto, campi caldi ad Arcisate ed Arsago

0
Aurora-Cas chiusura col botto, campi caldi ad Arcisate ed Arsago

Nemmeno il tempo di passare dal via ed eccoci qua alla fine del girone d’andata con soli novanta minuti davanti per proclamare la regina d’inverno.
E non ci sarebbe potuta essere chiusura più azzeccata se non quella con il big match fra due squadre che si trovano esattamente in prima e seconda posizione distanziate da appena tre punti. Aurora Cantalupo e Cas Sacconago sono pronte a darsi battaglia in quest’ultimo atto per prendersi lo scettro ed un titolo che nonostante conti poco o nulla ai fini del campionato, eleggerà certamente la candidata numero uno nonché candidata alla vittoria finale.
I bustocchi si presentano in casa dei rivali con un nuovo numero uno, Heinzl, mentre gli uomini di Senziani con il tridente Ruggeri – D’Ascanio – Tapinetto proveranno in tutti i modi di colpire. Comunque andrà la gara resterà la consapevolezza che entrambe le squadre si saranno messe alle spalle un ottimo girone, slancio giusto per proseguire su questa via anche da gennaio in poi.
Occhi aperti per la Vanzaghellese di mister Trubia impegnata sul terreno di gioco del Brebbia. Le ultime due giornate non hanno sorriso a Pisoni e soci, tornare al successo sarebbe il punto fermo da apporre al termine di questo girone, attenzione però perché il Brebbia ha dimostrato di avere delle chance.
Il gruppone a quota 25 vede schierate Gorla Maggiore, Valceresio e Folgore Legnano. Partendo da questi ultimi sono probabilmente loro quelli che non ci si aspettava di vedere così in alto, onore ai ragazzi del tecnico Colombo. Ma onore anche agli avversari di domenica della SolbiateseInsubria capaci di collezionare fino ad oggi 20 punti, decisamente niente male per una neopromossa.
A quota 25 c’è anche il Gorla Maggiore: grigiorossi in difficoltà domenica contro il Cantello Belfortese, c’è da rimediare a questo ko casalingo, ma l’avversario è tutt’altro che agevole visto che risponde al nome di Arsaghese. Altalenanti i ragazzi di mister Marsich in questi mesi, i 21 punti conquistati però mettono agli atti una squadra viva.
E poi c’è la Valceresio unica compagine fino ad oggi ad aver subito una sola sconfitta. Qualche pareggio di troppo però per gli uomini di Basso che anche domenica hanno impattato contro l’Ispra acciuffandola allo scadere. Domani alla bombonera arriva il Tradate formazione che ha avuto qualche affanno ma che sa dare del filo da torcere sempre.
In risalita il Cantello Belfortese: la cura Criscimanni ha prodotto due vittorie in due ostiche uscite, il banco di prova con l’Ispra arriva al momento giusto (probabilmente per entrambe) e dimostrerà di che pasta sono fatti questi ventidue.
È ancora tempo di derby a Busto Arsizio questa volta tra San Marco ed Antoniana. Divise da sei punti in graduatoria, hanno probabilmente raccolto meno di quanto meritassero entrambe, ma si sa che il calcio è fatto di numeri: un +3 sarebbe il più bel regalo di Natale per chiudere con il sorriso il 2018 e dare poi una sterzata nel 2019.
Dulcis in fundo Luino Maccagno – Union Tre Valli. Che dire se non che tra l’ultima e la penultima della classe il successo vale doppio?
Appuntamento come sempre alle ore 14.30 prima di chiudere i battenti per circa un mese (si riprenderà il 13 gennaio) vista alla sosta natalizia alle porte.

 

PROGRAMMA E CLASSIFICA

Mariella Lamonica