Asprissi e Borra in azzurro, orgoglio Team Insubrika

0
53

Orgoglio per il Team Insubrika. Due giovani e promettenti nuotatrici del club allenato da coach Gianni Leoni sono state convocate per l’Energy Standard Cup in programma a Lignano Sabbiadoro tra domani e domenica. Si tratta della classe 2001 Giulia Borra e della 2002 Karen Asprissi che si sono messe in grande evidenza ai recenti campionati assoluti primaverili di Riccione.
Asprissi, infatti, ha centrato la finale A dei 100 farfalla, portati a termine al quarto posto e con il migliore crono personale e tra le junior che le è valso così il pass per gli Europei Juniores di luglio ad Helsinki; finale A anche nei 50 farfalla (quinto posto complessivo) e nei 100 dorso (ottava) mentre nei 200 misti è arrivata una finale B (terza). La compagna di squadra Borra, invece, ha fatto parlare di sé soprattutto nei 50 e nei 100 stile libero (finale B rispettivamente con l’ottavo e il quarto posto).

Entrambe sono state convocate dal ct delle squadre giovanili Walter Bolognani e faranno parte del team dell’Italia che sfiderà Ungheria, la squadra Energy Standard composta da atleti russi e ucraini e la “Balcan Tide” formata da atleti serbi e sloveni.
I tempi conseguiti nella manifestazione, appuntamento molto importante per la categoria junior internazionale, saranno validi per l’ammissione alle Olimpiadi giovanili in programma a Buenos Aires nell’ottobre prossimo.

Il programma prevede quattro sessioni di gara con finali dirette e la durata ciascuna di circa un’ora e cinquanta minuti con inizi previsti alle 10 e alle 17. A scendere in vasca 12 ragazzi nati 2000-2003 (di cui non più di sei nati nel 2000) e 12 ragazze nate 2001-2004 (di cui non più di sei nate nel 2001). Tutti i nuotatori dovranno competere in non meno di 3 eventi ma non più di 6 ed ogni squadra non potrà schierare più di due atleti ad evento. La classifica sarà determinata dai punteggi come segue: 10 punti al primo, 15 al secondo, 12 al terzo, 10 al quarto, 8 al quinto, 6 al sesto, 4 al settimo e 3 all’ottavo. Le staffette porteranno 40 punti alla prima classificata, 30 alla seconda, 24 alla terza e 20 alla quarta.

Per Karen Asprissi, inoltre, è arrivata anche l’ottima notizia della convocazione in azzurro con la nazionale maggiore per un collegiale dal 14 al 19 maggio prossimo. La giovane sarà ad Ostia e si aggregherà per la prima volta con la nazionale maggiore per una serie di test. Insieme a lei ci saranno anche le compagne di vasca alla “Manara” di Busto Arsizio Ariana Castiglioni e Silvia Scalia.

 

I CONVOCATI
Devid Zorzetto (Tiro a Volo), Thomas Ceccon (Leosport), Paolo Pietro Sarpe (CC Napoli), Alessandro Fusco (SC Alessandria), Michele Sassi (Aquarius Canosa), Alessio Gianni (Team Empoli), Michele Lamberti (GAM Team), Federico Burdisso (Tiro a Volo), Stefano Nicetto (Team veneto), Mario Bossone (Pol. Mimmo Ferrito), Marco De Tullio (Sport Project), Giulio Iaccarino (CC Napoli), Letizia Memo (Piave Nuoto), Karen Asprissi (Team Insubrika), Giulia Salin (Team Veneto), Giulia D’Innocenzo (CS Carabinieri), Costanza Cocconcelli (Azzurra 91), Giulia Borra (Team Insubrika), Helena Biasibetti (Dynamic), Marta Verzi (CC Aniene), Anna Chiara Mascolo (Hidro Sport), Maria Virginia Menicucci (Sisport), Sara Gailli (CC Aniene), Roberta Circi (De Gregorio).

Laura Paganini