Home Basket Troppo Cantù per la Cimberio in carrozzina

Troppo Cantù per la Cimberio in carrozzina

0
Troppo Cantù per la Cimberio in carrozzina

SEVESO – Tutto come previsto: nulla da fare per la Cimberio Handicap Sport nella sfida con la UnipolSai Cantù, seconda forza del campionato (ora ufficialmente, visto che le prime due posizioni della classifica al termine di questa prima fase non potranno più mutare).
I canturini sono partiti fortissimo, dapprima con un parziale di 8-0 a cui ha fatto seguito un ancor più robusto break di 16-0 (24-2 già al 7′) che ha in pratica messo in ghiaccio la vittoria. Troppo marcato, del resto, il divario tra le due formazioni, così come indispensabili per i padroni di casa i due punti in palio per evitare eventuali brutte sorprese. Negli ultimi due quarti la sfida, ormai risolta, è stata decisamente più equilibrata, con Geninazzi (alla fine 5/16 al tiro e 9 rimbalzi) e in particolare con un ispirato Roncari (3-5 da due punti, 2-2 da tre punti e 3-4 nei personali) a reggere il passo dei fortissimi avversari (note di merito per il solito Bell: 22 punti con 5-6 da due, 3-4 da tre e 3-4 dalla linea di tiro libero).
Da sottolineare il debutto in serie A di Massimiliano Segreto che, dopo la partecipazione agli Europei under 22 nello scorso mese di gennaio, ha aggiunto questa nuova importante tappa alla sua crescita.

Ora il campionato si ferma per due settimane: nel prossimo week end si svolgerà a Pescara la Final Four di Coppa Italia, poi sarà la volta delle coppe internazionali.
La Cimberio Handicap Sport tornerà in campo il prossimo 18 marzo a Porto Torres contro la prima attrice del campionato per poi chiudere la settimana successiva in casa contro il Millennium Padova.

IL TABELLINO
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Cimberio Handicap Sport Varese 79-49 (27-6, 43-19, 61-36)
UnipolSai: Raourhai 5, Bell 22, Santorelli 4, Ruiz Jordan 19, Berdun 6, Papi 11, Schiera, Morato, Carossino 10, Sagar 2. All. Marco Bergna.
Cimberio H.S.: Geninazzi 13, Damiano, Silva 5, Warburton 4, Roncari 15, Marinello, Sala, Gibbs 8, Diouf, Segreto, Nava 4. All. Emanuele Pruneri.
Arbitri: Ermini e Mucella.

I RISULTATI (7a giornata di ritorno)
Banca Marche S.Stefano – Amicacci Giulianova 68-63
Banco di Sardegna Sassari – Santa Lucia Roma 53-54
GSD Porto Torres – Millennium Padova 77-55
UnipolSai Briantea 84 Cantù-Cimberio H.S. Varese 79-49.
Riposa Montello Bergamo.

LA CLASSIFICA: GSD Porto Torres punti 28; UnipolSai Briantea 84 Cantù 24; Amicacci Giulianova 20; Banca Marche Santo Stefano 18; Santa Lucia Roma 12; Millennium Padova e Cimberio H.S. Varese 8; Montello Bergamo 6; Banco Sardegna Sassari 2.
Amicacci Giulianova, Banca Marche Santo Stefano, UnipolSai Briantea 84 Cantù, GSD Porto Torres, Montello Bergamo e Millennium Padova hanno già osservato il secondo turno di riposo.
Da recuperare Banca Marche Santo Stefano-Santa Lucia Roma.

PROSSIMO TURNO (8a giornata di ritorno, 18 marzo 2017)
GSD Porto Torres – Cimberio H.S. Varese (ore 15)
Santa Lucia Roma – Millennium Padova (ore 17)
Montello Bergamo – Banca Marche S.Stefano (ore 18)
Amicacci Giulianova – UnipolSai Briantea 84 Cantù (ore 18).
Riposa Banco di Sardegna Sassari.

Claudio Piovanelli