Home Calcio Serie D – Beffa nel finale per la Caronnese a Pinerolo, Legnano battuto in casa dall’Inveruno

Serie D – Beffa nel finale per la Caronnese a Pinerolo, Legnano battuto in casa dall’Inveruno

0
Serie D – Beffa nel finale per la Caronnese a Pinerolo, Legnano battuto in casa dall’Inveruno

Tempo mite a Pinerolo per questa delicata  (e alla fine anche sfortunata) trasferta dei Gaburro boys. Nei primi sprazzi di gioco la Caronnese risulta particolarmente aggressiva: i rossoblù accerchiano l’area avversaria senza lasciare grandi spazi ai padroni di casa. La prima grande occasione della partita è di marca caronnese: al 25? Corno recupera palla sulla tre quarti, scambia in velocità con Mair  sul vertice destro alto dell’area del Pinerolo e va al tiro sicuro con palla che termina alta sopra la traversa. Alla mezz’ora Rudi, a seguito di calcio d’angolo di Corno, calcia sicuro in porta: serve l’intervento di un difensore di casa per sventare una chiara occasione da gol. Il possesso di palla è a vantaggio degli uomini caronnesi che continuano a sviluppare un forte pressing nella metacampo del Pinerolo, capace fino ad ora di disinnescare le incursioni in area dei varesotti. Al 42? Moleri (protagonista nel bene e nel male in questa partita) da posizione centrale sulla tre quarti calcia sfiorando il palo. Al 44? la Caronnese passa in vantaggio: l’azione parte dallo stesso Moleri  sulla fascia destra che scambia veloce con Mair e va al cross per Martino che con slancio aggancia di testa ed insacca il vantaggio: 0-1. Inizia la ripresa. La Caronnese imposta il secondo tempo di gioco con l’obiettivo di gestire il risultato acquisito non senza creare qualche guizzo in area ospite. Al 18? Mair con un buon rasoterra quasi sfiora il palo. Al 28? Del Frate si dimostra sempre attento su un’incursione dei padroni di casa mandando in angolo. Subito dopo Rudi colpisce in pieno il palo su un’azione in area ospite. Il Pinerolo nell’ultimo quarto d’ora di gioco accelera il passo alla ricerca del pareggio con Gasbarroni molto presente ma i rossoblù risultano capaci a neutralizzare le azioni dei piemontesi. La beffa per la Caronnese arriva sul finale di partita quando al 45? l’arbitro decreta un calcio di rigore per un presunto fallo di mano in area di Moleri. Dagli undici metri Gasbarroni gonfia la rete e congela lo score sull’1-1 finale.

IL TABELLINO
Pinerolo-Caronnese 1-1 (0-1)
Pinerolo: Zaccone, Tuninetti, El Otmani, Di Dio, Procida, Rignanese, Gili, Noia, Gioè, Gasbarroni, Mulatero. A disposizione: Baldi, Greco, Tonini, Bamba, Martini, Pautassi, Dalmasso, Radoi, Zojzi All. Nisticò
Caronnese: Del Frate, Rudi, Caputo, Sgarbi, Patrini, Marcolini, Moleri, Galli, Mair, Mair, Corno, Martino. A disposizione: Gherardi, Bersanetti, Giudici A., Cottarelli, Odone, Scaramuzza, Mandelli, Salomoni, Parravicini. All. Gaburro
Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Gotto
Assistenti: Ferrari di Imperia e Cogozzo di Chiavar
Marcatori: pt 44′ Martino (C); st 45′ Gasbarroni su rigore (P)

Fabrizio Volontè

Il Legnano perde in casa contro l’Inveruno al termine di una partita caratterizzata da ben 7 gol. Gli ospiti passano in vantaggio dopo 8 minuti con il diagonale vincenti di Repossi, ma vengono riagguantati al 24′ da Pelucchi, che sfrutta l’uscita a vuoto di Maimone e deposita nella porta sguarnita. A 2′ dall’intervallo, Broggini riporta l’Inveruno in vantaggio su rigore, per poi siglare la sua doppietta al 7′ della ripresa. Hazah accorcia poco dopo, ma alla mezz’ora Chessa punisce una disattenzione difensiva e chiude la partita. Inutile allo scadere il gol di Ianni, che fissa il punteggio sul 3-4.

IL TABELLINO
Legnano-Inveruno 3-4 (1-2)
Legnano: Di Graci, Paroni, Testini, Tomei, Rovrena (st 35′ Laraia), Pelucchi (st 42′ Cochis), Giussanti (st 11′ Adici), Provasio, Ianni, Hazah, Bolis. A disposizione: Houehoue, Perucca, Cochis, Marcolini, Cantarella, Rossetti, Laraia, Balconi, Adici. All: Tomasoni
Inveruno: Maimone, Antonelli, Bugno (st 25′ Truzzi), Morao, Nava, Marioli, Repossi (st 8′ Bosio), Lazzaro, Broggini, Chessa (st 34′ Ciappellano), Battistello. A disposizione: Cavalli, Ciappelano, Olivares, Mangili, Truzzi, Galli, Villa, Puricelli, Bosio. All: Mazzoleni
Arbitro: Giaccagli di Jesi
Assistenti: Dajel di Cesena e Cordella di Pesaro
Marcatori: pt 8′ Repossi (I), 24′ Pelucchi (L), 43′ Broggini su rigore (I); st 7′ Broggini (I), 10′ Hazah (L), 31′ Chessa (I), 44′ Ianni (L)

In redazione Indro Pajaro

RISULTATI E CLASSIFICA

LE DIRETTE

CASALE-VARESE 2-1

VARESINA-CUNEO 3-3