Bella serata di festa al The MODE per la SAB Volley Legnano: si è tenuto ieri l’aperitivo con giocatrici, staff e dirigenti della squadra giallonera, nel corso del quale numerosi tifosi, sponsor, amici e semplici frequentatori del locale hanno assistito alla presentazione della squadra. Tutte le atlete della SAB hanno rivolto un breve saluto al pubblico, mentre il presidente Alfio Nebuloni e l’allenatore Andrea Pistola hanno espresso grande soddisfazione per la qualità del lavoro svolto in palestra e l’impegno dimostrato dalle giocatrici, invitando tutti i presenti a seguire le gare interne delle “Aquile” al PalaBorsani. Particolarmente caloroso il sostegno del Volley Eagles Group, sempre presente al fianco delle legnanesi.

La SAB è ora già pronta a tornare in campo per un nuovo impegno: sabato 7 e domenica 8 ottobre le giallonere parteciperanno infatti al Memorial “Giampaolo Ferrari” di Novara, ultimo test prima del debutto in Serie A1. Prima, però, ci sarà un altro appuntamento di prestigio per il club legnanese: nel pomeriggio di oggi, venerdì 6 ottobre, Valeria Caracuta e Giada Cecchetto saranno ospiti negli studi di Premium Sport HD (canale 380 del pacchetto Mediaset Premium), intervenendo nel corso dell’edizione delle 17.30 di “Premium Sport News”.

MEMORIAL FERRARI – Sabato e domenica, come anticipato, la SAB sarà di scena al PalaIgor di Novara per la prima edizione del torneo in memoria dell’ingegner Giampaolo Ferrari, colonna portante della Igor Volley. Le legnanesi scenderanno in campo alle 16.30 di sabato nella prima semifinale contro l’Imoco Conegliano, mentre alle 20 si sfideranno Igor Gorgonzola Novara e Unet E-Work Busto Arsizio. Domenica alle 15 la finale per il terzo posto e a seguire la finalissima.

Di altissimo livello i roster delle squadre avversarie, ormai pressoché al completo: Conegliano recupererà per l’occasione la polacca Wolosz, l’olandese De Kruijf e la croata Fabris, oltre alle nazionali De Gennaro, Folie e Danesi, mentre Novara potrà contare tra le altre sulla bomber azzurra Paola Egonu.

I biglietti per l’incontro saranno acquistabili presso la biglietteria del palazzetto a partire dalle 15 di sabato e dalle 13.30 di domenica, al costo di 10 euro per le due semifinali e altrettanti per le due finali. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’Associazione ABIO Novara, che si prende cura dei bambini ricoverati presso l’Ospedale Maggiore della Carità di Novara.

[email protected]
(foto di Loris Marini)