Home Rubriche Collabora con Noi SAB Grima Legnano, missione compiuta contro Cisterna

SAB Grima Legnano, missione compiuta contro Cisterna

0
SAB Grima Legnano, missione compiuta contro Cisterna

Pronostico rispettato per la SAB Grima Legnano, che al PalaBorsani sconfigge in tre set il fanalino di coda Omia Cisterna: una vittoria preziosissima per consolidare il terzo posto nella Samsung Gear Volley Cup di Serie A2, guadagnando terreno sulle inseguitrici Delta Informatica Trentino e Lilliput Settimo Torinese.

Dopo un primo set quasi perfetto, le giallonere perdono concentrazione e subiscono il gioco avversario nel secondo, ma riescono ad aggiudicarselo in volata (23-25), per poi chiudere bene la partita con un terzo set giocato in maniera ordinata. MVP della gara è Chiara Muzi, schierata in campo da Andrea Pistola nel secondo e terzo set al posto di Figini e molto brava ad adattarsi nel ruolo di centrale, segnando anche l’ultimo punto del secondo parziale. Grande prova anche per Camilla Mingardi, ancora una volta top scorer della serata (22 punti con il 57% in attacco), mentre nel campo avversario lascia il segno Jessica Ventura, che mette a terra 11 palloni.

Nel prossimo turno di campionato, domenica 26 febbraio, la SAB Grima volerà in Campania per affrontare la Volalto Caserta.

 

La cronaca:
Coach Pistola schiera in campo il sestetto delle ultime gare con De Lellis, Mingardi, Grigolo e Coneo, Figini e Furlan e Paris. Cisterna risponde con Bacciottini, Borelli, Barboni, Modena, Bulajic, Ventura e Marinelli; solo in panchina Maruotti.

Parte subito bene la SAB Grima con Mingardi che firma i primi due punti della gara (2-0). Rimane spiazzata la squadra laziale, che subisce nei primi momenti del parziale l’aggressività delle giallonere (9-5). Un doppio ace di Figini aumenta ulteriormente il distacco delle lombarde (11-5), ma le ragazze della OMIA cercano di reagire recuperando qualche punto (12-8). Con Mingardi e Coneo scatenate, le giallonere si portano velocemente sul 18-9 e continuano la scalata con un gioco pulito fino al 21-12. Non hanno il tempo di reagire le ragazze di coach Droghei, che devono arrendersi alla grinta delle giallonere che chiudono il set 25-15.

Nel secondo set OMIA Cisterna sembra aver recuperato lucidità, e infatti si porta in vantaggio 2-3, mettendo sotto pressione la squadra di casa. La SAB Grima non perdona e si porta sul 6-3, ma non riesce a mantenere la concentrazione e si lascia recuperare e superare (7-8). Le squadre giocano punto a punto fino a quando le giallonere, con Mingardi e Grigolo, riescono a guadagnare qualche lunghezza (13-11). Le rossoblu non si lasciano superare e rispondono con Ventura, che guida la sua squadra al vantaggio (15-17). Reagisce la squadra giallonera per il 21-19, ma le avversarie sono entrate in partita e continuano a mettere sotto pressione le lombarde (22-22). Decisa a non lasciar scappare la squadra ospite, la SAB Grima aumenta il ritmo e, dopo un set point annullato, conquista anche il secondo set con un attacco vincente di Muzi(25-23).

Nel terzo parziale le giallonere partono subito positive in attacco e al servizio (6-2). Prova a recuperare Cisterna, ma Legnano continua il suo sprint fino al 10-4. Un buon turno di servizio delle laziali le rimette in carreggiata (10-8), ma Legnano ha la fermezza di reagire e continuare a fare punti (15-11). Le ragazze di coach Pistola continuano ad andare a segno con Mingardi e Grigolo (17-12), arrivando con tranquillità sul 21-16. Cisterna prova a recuperare ma viene subito fermata dalle giallonere, che conquistano anche il terzo set e concludono a punteggio pieno (25-18).

 

I commenti:
Andrea Pistola (All. SAB Grima Legnano): “Obiettivamente loro hanno pagato l’assenza di Maruotti che è probabilmente la loro miglior giocatrice. Dovevamo essere un po’ più lucidi, ma veniamo da un periodo di tanti impegni e avevamo bisogno sia mentalmente che fisicamente di ricaricare le pile; questa sera l’importante era portare a casa i 3 punti per pensare alle prossime partite con più tranquillità, l’obiettivo era quello e lo abbiamo raggiunto.”
Laura Grigolo (SAB Grima Legnano): “Siamo partite subito con il piede giusto, ci eravamo dette di aggredirle subito dal primo punto e imporre il nostro gioco senza lasciare spazio a loro di reagire o di giocare. Lo abbiamo fatto bene, quindi siamo contente del risultato e dei tre punti importantissimi che ci servono per tenere al sicuro il terzo posto.”

 

SAB Grima Legnano-Omia Cisterna 3–0 (25-15, 25-23, 25-18)
SAB Grima Legnano: Figini 4, Paris (L), Furlan 5, Muzi 4, Mingardi 22, Coneo 6, Grigolo 10, Kosareva ne, Bossi, De Lellis 2, Mazzotti. All. Pistola.
Omia Cisterna: Bacciottini 2, Fusari, Borelli 5, Barboni 8, Noschese (L), Modena 1, Mariani, Marinelli (L), Bulajic 7, Ventura 11, Pizzuti ne, Maruotti. All. Droghei.
Arbitri: Laghi e Rossetti.
Note: Spettatori 200 circa. SAB: battute vincenti 5, battute sbagliate 10, attacco 52%, ricezione 58%-54%, muri 3, errori 22. Cisterna: battute vincenti 3, battute sbagliate 7, attacco 36%, ricezione 50%-33%, muri 4, errori 22.

 

SAB Volley – Ufficio Stampa
(foto Loris Marini)