Home Basket Robur, vietato sbagliare con Domodossola

Robur, vietato sbagliare con Domodossola

0
Robur, vietato sbagliare con Domodossola

Settimana senza alcuna sosta in serie B con la Coelsanus che sabato sera si appresta a giocare la terza gara in otto giorni: stavolta nuovamente in casa contro l’ultima della classe Domodossola. Se aggiungiamo che la Robur è reduce da tre sconfitte consecutive e che è finita prepotentemente, ahinoi, nella bagarre per la lotta salvezza, va da sè che questa gara abbia un’importanza capitale per entrambe le contendenti.

PUNTI D’ORO – Infatti, a sole quattro gare dal termine della stagione regolare questi due punti fanno molta gola. Agli ospiti per cercare di riagganciare la coda della classifica distante due punti occupata da Oleggio e Firenze per allontanare lo spettro della retrocessione diretta dopo una sola stagione in B. Ai padroni di casa per uscire dalle sabbie mobili della zona playout al più presto possibile. Destino roburino che sarà tutto nelle mani dei ragazzi di coach Vescovi dato che dopo Domodossola saranno tutti e solo scontri diretti: derby a San Giorgio, in casa con Cecina e chiusura a Piombino il 22 aprile.

DOMODOSSOLA – Reduci da due sconfitta consecutive, gli ossolani hanno perso per strada per un pesante infortunio un giocatore prezioso come Falconi e hanno in Corrado Bianconi il giocatore di riferimento del loro attacco mentre sotto i tabelloni bisognerà tenere d’occhio Tuci, 10,3 punti di media e 6,2 rimbalzi a gara. L’ex Realini è ancora un giocatore che dà minuti ed energie fondamentali: 8,5 punti a gara e la solita grinta difensiva. Va sottolineato come Domodossola sia una squadra prettamente casalinga: infatti, il suo ruolino esterno recita un misero 1 vinta e 12 perse. Guai a lasciarsi scappare un’occasione del genere per una Coelsanus che, inutile dirlo, è con le spalle al muro obbligata a battere la Vinavil se non vuole complicarsi la vita.

Palla a due alle 20e30 di sabato sera al Campus.

Matteo Gallo

– PROGRAMMA E RISULTATI