Con oggi si chiude il mese di febbraio e per la Kinesis 2008 sono stati 28 giorni intensi e fruttuosi.

Il campionato regionale di specialità gold di ginnastica ritmica ha visto come protagoniste le ginnaste della società che hanno tutte conquistato il pass per la fase interregionale in programma il 18 marzo a Castelletto Ticino.
Sabato 11 febbraio a Nerviano e domenica 26 febbraio a Lissone si sono sfidate in pedana le specialiste dei piccoli attrezzi junior e senior e le atlete Arianna Ostinelli, Valeria Pettinari, Giorgia Costa, Giulia Intini e Giulia Gherardini non hanno disatteso le aspettative del club di Venegono Superiore.
Nella categoria juniores Valeria Pettinari centra la qualificazione alla gara interregionale con le clavette, Giorgia Costa scenderà in pedana a Catelletto Ticino con il nastro e Arianna Ostinelli con il cerchio e la palla. Le senior Giulia Intini e Giulia Gherardini hanno fatto entrambe doppietta e il 18 marzo cercheranno di guadagnarsi un pass tricolore rispettivamente con cerchio e nastro (Intini) e con fune e palla (Gherardini).

Serena Farina, allenatrice della Kinesis, tecnico federale e giudice nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia (FGI) commenta così la prova: “Sono molto soddisfatta delle prestazioni delle mie ragazze. Abbiamo presentato esercizi complessi che richiedono ancora di essere perfezionati ma l’aver centrato con tutte la qualificazione alla fase interregionale ci darà la grinta necessaria per proseguire al meglio gli allenamenti“.

In concomitanza con il campionato di specialità, si è svolto anche il campionato 1^ divisione junior Silver che ha visto come protagoniste altre due atlete Kinesis: Giulia Fioratti e Gaia Pedron. Nella categoria riservata alle ginnaste nate nel 2004 Giulia Fioratti ha conquistato il 3° posto nella prima prova  e il 5° nella seconda gara, mentre Gaia Pedron classe 2002 ha conquistato il 3° posto nella prima gara a Nerviano e il 1° nella gara di Lissone. Veronica Galasso che ha seguito la preparazione delle due ginnaste ha espresso grande entusiasmo per i risultati raggiunti che rispecchiano il grande impegno di entrambe le atlete.

[email protected]