Promozione – Derby neroverde, sfida playoff per l’Uboldese

0
16

21^ giornata in Promozione, il che significa che, contando domani, sono ancora 10 i turni da disputare con 30 punti in palio. Sono molti, certo, ma le squadre non possono permettersi tanti passi falsi se vogliono centrare l’obiettivo prefissato.

DERBY CROMATICO – Non ha di questi problemi la Castellanzese, indiscussa leader del girone A con 55 punti, 15 in più delle seconde Base 96 Seveso e Gavirate. I ragazzi di coach Palazzi, che ormai hanno più di un piede in Eccellenza, domani saranno di scena a Castano Primo contro la Castanese in un derby tutto neroverde. Il pronostico è tutto a favore della Castellanzese che potrà contare anche sul rientro di bomber Milazzo e che all’andata aveva piegato 2-0 la Castanese; i padroni di casa, tuttavia, sono reduci da due ko di fila, hanno solo una lunghezza di vantaggio sulla zona playout e daranno il massimo per strappare almeno un punto alla capolista.

SGUARDO AI PLAYOFF – Con la vittoria infrasettimanale del Mariano sull’Universal Solaro nel recupero della 16^ giornata, i comaschi hanno guadagnato terreno sull’Olimpia Ponte Tresa, ad oggi la prima delle escluse dai playoff. Il Mariano (36 punti) proverà domani a conservare il +5 sulle inseguitrici ma non sarà facile perchè in calendario c’è lo scontro diretto delle zone altissime contro l’Uboldese (37 punti). All’andata il match è finito 0-0, segno di come queste due compagini viaggino pressoché appaiate.

Base 96 Seveso e Gavirate, entrambe seconde, saranno di scena fuori casa rispettivamente a Garbagnate contro l’ultima in classifica e a Brebbia, con il club di patron Barbarito che è quartultimo. Due sfide, dunque, da prendere con le pinze perchè Garbagnate e Brebbia hanno bisogno di punti per poter credere ancora nella salvezza e cercheranno di far valere il fattore campo. La Base non avrà lo squalificato Corbetta, mentre il Garbagnate farà a meno di Gulli, anche lui fermato dal Giudice Sportivo; per il Brebbia, invece, una multa di 200€ per ripetute offese all’arbitro durante l’ultima partita disputata.

L’Olimpia di Rinaldi, multata di 110€ per offese all’arbitro e priva degli squalificati Borella e Berardi, gioca a Morazzone; incrocio, questo, tra due formazioni che non vincono da due turni: i tresiani sono reduci dal pari a Cairate e contro il Mariano, i rossoblù di mister Dallo dallo stop di Gavirate e dallo 0-0 contro il Cairate. Fare punti è d’obbligo per entrambe, ma soprattutto per l’Olimpia se vuole continuare a coltivare sogni di post season.

DA BRIVIDI – Appuntamento ostico per il Tradate, atteso a Vergiate dai granata di Fiorito che, dopo tre sconfitte consecutive, otto giorni fa a Gavirate hanno strappato un pareggio tutto orgoglio, agonismo e cuore. Il momento negativo sembra essere alle spalle della Vergiatese che, tuttavia, vuole riagganciare il treno playoff, ora distante 5 punti. Buone notizie per mister Fiorito: rientrano Shala e Picco. Dall’altra parte c’è un Tradate che domenica scorsa non è sceso in campo contro l’Universal Solaro (la gara sarà recuperata il 1° marzo) e che non vuole altro che una boccata d’ossigeno.

Nella stessa situazione del Tradate c’è il Cairate, ospitato domani dalla Lentatese. Infine, la Besnatese, risalita fino alla nona posizione in classifica grazie a due vittorie di fila, raggiungerà Solaro senza lo squalificato Randon e sfiderà i giallorossi in piena lotta per non rientrare nei playout.

 

PROGRAMMA 21^ GIORNATA E CLASSIFICA

Laura Paganini