21.4 C
Comune di Varese
Home Calcio Promozione 28^ – La Castellanzese continua a vincere, Base 96 ko. Tris Mariano, pari Gavirate

Promozione 28^ – La Castellanzese continua a vincere, Base 96 ko. Tris Mariano, pari Gavirate

0
Promozione 28^ – La Castellanzese continua a vincere, Base 96 ko. Tris Mariano, pari Gavirate

CAIRATE – Tra Cairate e Uboldese, entrambe con forti esigenze di far punti, per differenti situazioni di classifica, finisce in parità al termine di un incontro divertente. I padroni di casa hanno il demerito di non chiudere il doppio vantaggio maturato nel primo tempo e nella ripresa una volta raggiunti rischiano la beffa della sconfitta.

CairatePRIMO TEMPO – Squadra di casa concentrata e partita che si mette bene fin dalle prime battute di gioco. Al 5’ cross a giro di Shabaj, in mezzo ai due centrali difensivi ospiti si inserisce Marazzi che con un tocco sotto misura mette in rete. Passano due minuti e il Cairate raddoppia. Ripartenza sulla trequarti, Abati serve sul taglio in profondità Ba che controlla e batte Menegon in uscita con un tiro a incrociare. Il doppio vantaggio dei padroni di casa determina una nitida dinamica tattica: Cairate, schierato da Curatolo con un 4-4-2 con De Luca e Marazzi in avanti ispirati da Ba, in posizione di trequartista, che gioca con la linea difensiva bassa per chiudere gli spazi agli avversari e ripartire in contropiede, mentre gli ospiti, schierati da Maestroni con il 4-3-3, difesa alta e in linea e squadra sbilanciata in avanti. La reazione dell’Uboldese non produce vere occasioni da rete, ma solo qualche mischia pericolosa in area grigiorossa. Non sorprende che le palle gol capitino agli uomini di Curatolo. Al 30’ De Luca lanciato a rete da Shabj, solo davanti a Menegon, indugia troppo al momento e subisce il recupero in scivolata di Borgia. I padroni di casa reclamano il calcio di rigore, l’arbitro lascia correre. Al 32’ nuova palla in profondità per De Luca, il numero nove grigiorosso affronta in area Menegon proteso in uscita bassa, questa volta per il direttore di gara è rigore e cartellino giallo per l’estremo difensore ospite. Sul dischetto si presenta lo stesso De Luca che calcia potente, centrale a mezza altezza, è bravo Menegon a respingere di piede. Nei restanti minuti la pressione ospite non trova sbocchi tra le attente maglie dei padroni di casa che chiudono la prima frazione con il doppio vantaggio.

UboldeseSECONDO TEMPO – Nella ripresa le formazioni si presentano in campo con i medesimi undici dell’inizio.  Al 14’ ripartenza del Cairate con Shabaj che mette in rete, ma l’arbitro annulla per fuorigioco.  Al 15’ Curatolo ridisegna i suoi: fuori De Luca dentro Curatolo F.  con Diomande unico riferimento offensivo e Marazzi che si posiziona esterno sinistro della linea di difesa. Padroni di casa ancora vicini alla rete al 18’ : lancio lungo di Shabaj per Diomande che prova a beffare con un pallonetto Menegon in uscita, ma la palla finisce a lato di pochissimo. Il Cairate arriva con continuità e pericolosità dalle parti di Menegon, ma complice la poca precisione e la bravura del portiere ospite la palla non entra. Maestroni opera due cambi nella parte centrale della seconda frazione, ridisegnando tatticamente la sua squadra passando al 3-4-3. Al 29’ la partita di riapre con Petruzellis che deve solo spingere in rete un assist del neo entrato Oddo. La spinta offensiva degli ospiti si fa veemente e anche apprezzabile nello sviluppo del gioco, il Cairate stretto alle corde si schiaccia in area di rigore. Al 35’ arriva la rete del pareggio, palla in mezzo dalla sinistra di Martucci, tocco di Maugeri e palla in fondo al sacco. L’aspetto psicologico dell’incontro, ora, è tutto a favore degli ospiti che continuano a spingere con continuità. Il Cairate prova ad alleggerire la pressione con lunghi lanci per il neoentrato Mura, ma il gioco arioso sugli esterni degli ospiti mette in seria difficoltà la formazione di casa. Al 39’ palla gol per Oddo, provvidenziale l’uscita di Palamin sui piedi del numero 14 di Maestroni. Nel finale l’assedio degli ospiti crea una serie di mischie in area che la difesa grigiorossa risolve con affanno.

I MIGLIORI IN CAMPO
MARAZZI 7  CAIRATE
: “un tempo e un gol come punta, attento e tempestivo in più di un’occasione quando gioca come terzino”
MARTUCCI  6.5  UBOLDESE: “detta i tempi del gioco con sapienza, ordinato tatticamente”

I COMMENTI
Mister Curatolo
: “Anche oggi paghiamo limiti di personalità che non ci hanno permesso di essere cinici e chiudere l’incontro?.
Mister Maestroni: “Oggi siamo stati ingenui nei gol presi e bravi e fortunati nel non soccombere e rimontare?

IL TABELLINO
Cairate-Uboldese 2-2  (2-0)
Cairate
: Palamini 6.5, Macchi 6, Marazzi 7, Curatolo A. 6, Caimi 6, Cozza 6, Diomande 6 (dal 36’ st Mura sv), Shabaj 6, De Luca 6.5 (dal 15’ st Curatolo F. 6), Abati 6.5, Ba 6.5. A disposizione: Vergani, Tosetto, Putzolu, Cerbone, Logioia. All.:Curatolo.
Uboldese: Menegon 6.5, Rossi 6 (dal 23’ st Madeo 6), Borgia 6 (dal 15’ st Oddo 6), Colombo 6, Trionfo 6, Corrado 6, Mencarelli 6, Maiorano 6.5, Petruzellis 6.5 (dal 35’ st Amato sv), Martucci 6.5, Maugeri 6.5. A disposizione: Martini, Copreni, Clerici, Guerrini. All.: Maestroni.
Arbitro: Sig. Luca Bortolozzo di Varese.
Marcatori: pt: 5’ Marazzi (C), 7’ Ba (C); st: 29’ Petruzzellis (U), 35’ Maugeri (U) .
Note: Spettatori 120 circa. Ammoniti: De Luca (C), Abati (C), Menegon (U); Trionfo (U), Maiorano (U), Curatolo F. (C). Espulsi: nessuno. Angoli: 1-9. Recupero: 1+3.

Inviato Marco Gasparotto

RISULTATI E CLASSIFICA

Le altre partite

Lentatese – Castanese 2-3 (1-0)
Lentatese
: Bestetti, Colianni, Ponzoni, Rampoldi, Celardo, Ghezzi, Passanante (st 32’ Cavalleri), Riboldi (st 42’ Epoli), Vitulli, Personè (st 8’ Guida), Malacarne. A disposizione: Lucca, Tavella, Guida, Mastrapasqua, Cattaneo, Epoli, Cavalleri. All: Valente
Castanese: Santangelo, Vacirca, Panozzo, Sulka, Belloli, Caristina, Lepori, Caccia, De Milato (st 34’ Naggi), Barbaglia, Strazzella (st 1’ Izzo). A disposizione: Garghetti, Naggi, Tolotti, De Bernardi, Panozzo, Scaglioni, Izzo. All: Mariani
Arbitro: Vicardi di Lovere
Marcatori: pt 45’ Vitulli (L); st 3’ Izzo (C), 5’ De Milato (C), 28’ Passanante (L), 40’ Vacirca (C)
Sorpassi e contro-sorpassi nella sfida tra Lentatese e Castanese, vinta dagli ospiti con il risultato di 2-3. Vitulli apre le marcature poco prima dell’intervallo, Izzo e De Milato la ribaltano con due gol nel giro di cinque minuti a inizio ripresa. Passananate trova il pareggio alla mezz’ora, mentre dieci minuti più tardi tocca a Vacirca segnare il gol decisivo che vale i tre punti.

Morazzone – Mariano 0-3 (0-2)
Morazzone:
Teseo, Colavito, Campana (st 1’ Cattini), Touili, Costa, Milani, Chakir (st 24’ Vicentini), Pascale, Ghizzi, Berton, Facchin (st 14’ Vezzoli). A disposizione: Macchi, Cattini, Egnoletti, Vezzoli, Vicentini, Furlani, Suman. All: Dallo
Mariano: Comi, Casartelli, D’Aprile (st 39’ Purita), Trabattoni, Zingaro, Garbero, Tripodi, Ababio, Villa (st 29’ Rovelli), Giugliano, Iacopetta (st 16’ Zaga). A disposizione: Franco, Meroni, Ballabio, Purita, Tettamanti, Zaga, Rovelli. All: Battistini
Arbitro: Ambruso di Busto Arsizio
Marcatori: pt 8’ Ababio su rigore (MA), 14’ Milani autogol (MA); st 8’ Villa (MA) sviluppi di cross, Milani errore e gol di Villa davanti al GK
Il Mariano vince per 0-3 sul campo del Morazzone: Ababio sblocca la gara all’8’ su rigore, Milani raddoppia con uno sfortunato autogol nel tentativo di anticipare un avversario a centro area; nella ripresa, arriva anche il tris siglato da Villa, che sfrutta un errore sotto-porta della difesa e buca ancora una volta Teseo.

Olimpia – Tradate 2-0 (1-0)
Olimpia
: Boschini, Montarese, Dell’Orto, Rinaldi, Pantelis, Sassi, Pavanello (st 7’ Calizzi), Conconi (st 30’ Maroni), Pizzini, Esteri, Buzzi. A disposizione: Iantorno, Calizzi, Confeggi, Visconti, Berardi, Stan, Maroni. All: Rinaldi
Tradate: Massara, Maneggia (st 25’ Sorrentino), Gariboldi, Basaglia, Casotto, Colnago, Granelli (st 20’ Di Fazza), Verna, Skendi, Coccioli, Puricelli. A disposizione: Copetti, Marazzi, Agnero, Sorrentino, Di Fazza, Sementa. All: Cerana
Arbitro: Borchielli di Milano
Marcatori: pt 20’ Esteri (O); st 35’ Pantelis su rigore (O)
L’Olimpia non molla la presa in ottica playoff e supera per 2-0 il Tradate con un gol per tempo: prima segna Esteri al 20’ sugli sviluppi di un corner, poi raddoppia Pantelis alla mezz’ora della ripresa su rigore. Da segnalare due espulsioni nei padroni di casa: dopo 4’ Sassi (intervento da ultimo uomo in area, con rigore fallito da Coccioli e parato da Boschini) e al 20’ del secondo tempo Buzzi per fallo di reazione.

Garbagnate – Brebbia 3-1 (3-1)
Garbagnate
: Fabrizio, Termine, Colombi, Dell’Anna, Iacolare, Gulli, Migliore (st 45’ Dioguardi), Resnati (st 22’ Basilico D), Basilico R (st 37’ Iacolare), Ceccarelli, Mignosi. A disposizione: Guerra, Basilico D, Cantale, Dioguardi, Donato, Gimmelli, Iacolare. All: Santambrogio
Brebbia: Ramazzotti, Manfredi (st 22’ Raccagni), Di Carluccio, Petruzzi, Hamatay, Gaballo, Marzetta, Cunati M, Quadrelli, Mirabella (st 30’ Talamona), Meledje (st 1’ Galbignani). A disposizione: Zocco, Perna, Raccagni, De Taddeo, Galbignani, Talamona, Squizzato. All: Barbarito
Arbitro: Nunu di Varese
Marcatori: pt 1’ Quadrelli (B), 6’ Termine (G), 21’ e 39’ su rigore Basilico R (G)
Il Garbagnate ottiene un successo vitale contro il Brebbia per tenere aperto il discorso salvezza, almeno in vista dei playout. L’inizio dei padroni di casa è da incubo, quando Quadrelli porta in vantaggio gli ospiti dopo nemmeno un minuto su cross dalla destra di Manfredi. Il Garbagnate non si scompone e pareggia sei minuti dopo con Termine con un gran tiro sotto la traversa. Ci pensa poi Basilico R a segnare due rigore tra il 21’ e il 39’ che completano la rimonta.

Solaro – Vergiatese 1-1 (0-0)
Solaro
: Menescardi, Quaglia, Mottura, Ceron, Di Mauro, De Giovanni, Ferraro, Gatti, Gliro, Ouhadani, D’Onofrio. A disposizione: Macchi, Cerminara, Frasson, Di Tommaso, Favarato, Carugati, Ruggeri. All: Zorzetto
Vergiatese: Fabbricatore, Cerri, Martinoia, Paolillo, Shala, Picco, Loo (st 30’ Becerri), Modde (st 35’ Yasser), Ballgjini, Gningue, Emiliano (st 25’ Ruffo). A disposizione: Gambazza, Piras, Becerri, Ruffo, Yasser, Manitta, Fiorito. All: Fiorito
Arbitro: Grandi di Bergamo
Marcatori: st 22’ Shala su rigore (V), 27’ De Giovanni (S)
La Vergiatese crea tanto, ma non va oltre il pareggio contro il Solaro. Emiliano e Gningue vanno in più occasioni vicini al gol nel primo tempo, mentre nella ripresa è Shala a sboccare su calcio di rigore al 22’. Passano solo cinque minuti e i padroni di casa trovano l’1-1 grazie alla punizione di De Giovanni.

Besnatese – Gavirate 0-0
Besnatese:
De Leo, Sponga, Bettoni (pt 16’ Dal Cortivo), Pellegrini, Comani, Randon F, Palese, Martignoni, Angelucci (st 41’ Bertola), Dani, Mezzotero (st 29’ Gandolfo). A disposizione: Novello, Dal Cortivo, Degradi, Randon A, Bertola, Gandolfo, Lo Moro. All: Epifani
Gavirate: La Sala, Pivetta, Martignoni (st 19’ Ferraro), Della Torre, Budelli, Candeliere, Lionello, Caon, Piazza, Miele, Patella (pt 32’ Iori, st 34’ Fiumicelli). A disposizione: Nicosia, Tessarolo, Smeraglia, Ricci, Ferraro, Iori, Fiumicelli. All: Iori
Arbitro: Corbetta di Como
Il Gavirate non va oltre il pareggio sul campo di una Besnatese praticamente salva: per gli uomini di mister Iori arriva un punto che serve per mantenere il quarto posto in campionato in vista dei playoff.

Base 96 – Castellanzese 0-1 (0-0)
Base 96 Seveso
: Giraldi, Corbetta, Larese (st 1′ Guerriero), Molteni T, Piva, Parravicini, Carraro, Molteni N (st 15′ Tagliabue), Ciappesoni, Salvetti, Molteni A. A disposizione: Galimberti, De Boni, Guerriero, Franzoso, Pellecchia, Tagliabue, Simoni. All: Sala
Castellanzese: Pasiani, Pignatiello, Martini, Libralon, Banfi, Tamai, Arrigoni, Fiore, Colombo, Carraro, Tatani. A disposizione: Salvadori, D’Aloia, Porchera, Moretta, Marelli, Pedergnana, Milazzo. All: Palazzi
Arbitro: Bignami di Cremona
Marcatori: st 48′ Milazzo (C)
La Base 96 viene beffata all’ultimo minuto dalla Castellanzese che passa per 0-1: decisivo il rigore di Milazzo al 48′, mentre in precedenza, al 15′, Molteni T si era fatto respingere la conclusione dal dischetto da Pasiani.

In redazione Indro Pajaro