21.4 C
Comune di Varese
Home Calcio Promozione 16^ – Appena tre partite giocate: stop Uboldese, poker Castellanzese. Vergiatese terza

Promozione 16^ – Appena tre partite giocate: stop Uboldese, poker Castellanzese. Vergiatese terza

0
Promozione 16^ – Appena tre partite giocate: stop Uboldese, poker Castellanzese. Vergiatese terza

UBOLDO – Un match privo di emozioni, almeno di quelle forti che ti fanno saltare sulla sedia, al Comunale di Uboldo. I rossoneri di Maestroni non vanno oltre lo 0-0 contro l’Osl, non riuscendo nell’impresa di vendicare la sconfitta all’esordio in campionato patita a Garbagnate. Pesa l’assenza di bomber Tartaglione e Corrado per l’Uboldese che tenta qualche esperimento, come Rossi esterno alto, ma non riesce a sbloccarla. Dal canto suo, invece, gli ospiti, ultimi in classifica, sfoderano una prestazione orgogliosa e non rischiano quasi mai. Sintomo che il Garbagnate non ha davvero voglia di retrocedere ma lotterà fino alla fine per la salvezza. In ultima analisi solo un punto dunque per entrambe le squadre, un po troppo imprecise sotto porta. Forse anche per colpa del vento e delle temperature rigide di questo gennaio ghiacciato.

UboldesePRIMO TEMPO – L’Uboldese ritorna in campo orfana del suo pezzo più pregiato: Davide Tartaglione, out per un intervento all’occhio. A fare le veci del bomber rossonero, il giovane Mencarelli. Sulla mediana la novità è Clerici, mentre il reparto difensivo può contare sul sempre più titolare Rossi, neoacquisto del mercato di dicembre. Nell’Osl c’è invece l’incubo dei rossoneri, Mignosi, che all’esordio castigò con una tripletta la formazione di Maestroni. Dopo 10’ minuti la prima svista del pacchetto difensivo casalingo che si dimentica di un avversario involatosi verso Menegon. Serve un recupero prodigioso di un sontuoso Trionfo per sventare il pericolo. I dieci giri d’orologio successivi non regalano emozioni. Ordinaria amministrazione per enteambe, con i padroni di casa che fanno la partita e gli ospiti che contrattaccano in ripartenza. Nemmeno le palle inattive cambiano una prima frazione giocata molto a centrocampo e quasi mai più in là. L’imprecisione, da una parte e dall’altra, la fa da padrona e sull’unico lancio azzeccato di un compagno, Maugeri si addormenta, perdendo l’attimo per concludere a rete. In buona sostanza, nei primi quarantacinque minuti il tiro in porta è soltanto uno: quello di Maugeri che di piatto non può impensierire Fabrizio.

GarbagnateSECONDO TEMPO – Mignosi prova subito a seminare il panico tra le maglie della difesa rossonera ma la palla è troppo lunga per lui. Gli ospiti alzano il baricentro e cercano spesso il centravanti numero 11, che sembra ispirato. Al 5’ tocca a Menegon mettere le ali per salvare nuovamente il risultato. Quindici minuti più tardi è ancora lui a mantenere la parità con un colpo di reni sensazionale, ma i padroni di casa rischiano troppo. Maestroni sceglie una soluzione più offensiva, alzando Rossi ad esterno sinistro d’attacco. E con lui si ala anche il baricentro dell’Uboldese che preme sull’acceleratore e sfiora il vantaggio con Colombo, che colpisce male di testa su calcio di punizione. E’ questione di centimetri, invece, sul tiro di Maugeri che non riesce a superare con lo scavetto il portiere avversario. Finale di partita movimentato. Le squadre si allungano alla ricerca del gol vittoria ma non cambia nulla. Zero a zero.

I MIGLIORI IN CAMPO
Trionfo (Uboldese) voto 7
: Salva più volte il risultato ed in difesa è una sicurezza. Forte di testa e fisicamente non si lascia scappare nulla dalla metà campo in giù e dispensa sicurezza ai compagni.
Mignosi (Osl Garbagnate) voto 6: E’ sempre il più pericoloso in area di rigore, in un match noioso. Non fa gol ma mette in costante apprensione la retroguardia avversaria.

I COMMENTI
Maestroni, allenatore Uboldese:Sono deluso dalla prestazione dei ragazzi, o meglio dalla non prestazione. Perchè non c’è stato nulla, non abbiamo giocato. Certo ci mancavano dei pezzi importanti in attacco come Tartaglione e soprattutto a centrocampo eravamo orfani di Corrado. Ma non posso giustificare una prestazione così, per le assenze. Dobbiamo migliorare la manovra e forse oggi abbiamo patito i carichi della sosta. Peccato perchè forse con un pochino di precisione in più avremmo potuto portarla a casa, nonostante non meritassimo la vittoria“.
Santambrogio, allenatore Osl: “Abbiamo giocato abbastanza bene soprattutto nella prima parte della ripresa e a dirla tutta sono un po rammaricato per questo pareggio. I ragazzi hanno tirato fuori l’orgoglio e la prestazione è stata molto buona. Ho avuto le risposte che cercavo e da qui in poi dovremo concentrarci su ogni partita per riuscire a scrollarci di dosso l’ultima posizione e raggiungere i playout. Ad oggi la salvezza diretta è un pò troppo, ma dobbiamo mettercela tutta“.

IL TABELLINO
UBOLDESE – OSL GARBAGNATE 0-0
Uboldo:
Menegon, Rossi, Moneta, Colombo, Trionfo, Maiorano, Clerici (30’ st Borgia), Madeo (15’ stGuerrini), Petruzzellis, Mencarelli (40’ st Fuschi), Maugeri. A disposizione: Martini, Fuschi, Borgia, Oddo, Guerrini, Galbiati, Caprino. All: Maestroni.
Osl Garbagnate: Fabrizio, Iacolare, Colombi, Dell’Anna (24’ st Resnati), Dioguardi, Gulli, Termine, Gimmelli, Migliore, Ceccarelli, Mignosi (34’ st Basilico). A disposizione: Roselli, Basilico, Ricciardelli, Cantale, Donato, Basilico, Resnati. All: Santambrogio.
Arbitro: Re Depaolini di Legnano (Nechita – Brambilla)

Inviato Alessio Colombo

RISULTATI E CLASSIFICA

Le altre partite

Castellanzese – Lentatese 4-0 (1-0)
Castellanzese
: Pasiani, Pignatiello, Arrigoni, Fiore (st 40’ Fiore), Banfi, Martini, Pedergnana, Libralon, Colombo (st 30’ Tatani), Milazzo, Moretta (st 35’ Cinotti). A disposizione: Salvadori, D’Aloia, Porchera, Tamai, Tatani, Cinotti, Carraro. All: Palazzi
Lentatese: Bestetti, Sessi, Meroni, Ceraldo, Riboldi, Ponzoni, Malacarne, Tavella (st 32’ Gaiotto), Eboli (st 37’ Mastrapasqua), Pessone, Cattaneo (st 42’ Ramboldi). A disposizione: Lucca, Foltran, Colianni, Gaiotto, Stella, Ramboldi, Mastrapasqua. All: Gini
Arbitro: Facchinetti di Lovere
Marcatori: pt 23’ Pignatiello (C); st 5’ Colombo (C), 30’ Moretta (C), 40’ Arrigoni (C)
Anno nuovo, Castellanzese vecchia: la squadra di mister Palazzi comincia il girone di ritorno allo stesso modo di come aveva finito quello di andata. Lo fa vincendo in maniera netta contro la Lentatese, battuta per 4-0. Pignatiello apre le marcature a metà del primo tempo al termine di una bella azione corale, ma è nella ripresa che si scatenano i padroni di casa: Colombo raddoppia al 5’ con una botta dai 25 metri dritta all’incrocio, Moretta cala il tris alla mezz’ora su assist di Pedergnana prima del sigillo definitivo di Arrigoni a cinque minuti dalla fine.

Castanese – Vergiatese 1-2 (0-1)
Castanese:
Mainini, Panozzo, Maggio, Lepori, Caristina, Naggi (st 34’ Izzo), Tolotti (st 20’ Stefanazzi), Caccia, De Milato, Sulka (st 20’ Strazzella), Barbaglia. A disposizione: Santangelo, Panozzo, Strazzella, Meloni, Soresina, Stefanazzi, Izzo. All: Borgatti
Vergiatese: Fabbricatore, Cerri, Giacoppo, Picco, Shala, Venco, Emiliano (st 1’ Ruffo), Martinoia, Ballgjini (pt 15’ Muharemi), Gningue, Paolillo. A disposizione: Renna, Muharemi, Modde, Ruffo, Loo, Crugnola, Zantomio. All: Fiorito
Arbitro: Prestini di Pavia
Marcatori: pt 30’ Gningue (V); st 7’ Martinoia (V), 42’ Izzo (C)
La Vergiatese si prende la terza posizione andando a vincere per 1-2 sul campo della Castanese. Gli ospiti sbloccano la partita al 30’ del primo tempo con Gningue e raddoppiano a inizio ripresa con Martinoia sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Inutile il gol di Izzo nel finale che serve solo per accorciare il risultato.

RECUPERI
Tradate-Cairate 3-3
Besnatese-Base 96 0-3
Olimpia-Brebbia 2-0
Gavirate-Morazzone 2-0

RINVIATE PER NEVE
Mariano-Solaro  

In redazione Indro Pajaro