Qualcosa si è rotto, Pro Patria sconfitta allo Speroni

0
22

Chi ha incastrato la Pro Patria? Impossibile dirlo, ma qualcosa si è rotto. Non basta neanche l’effetto “Speroni“, passa il Pontisola grazie alla rete di Joelson. Tigrotti non pervenuti. Il ricorso alla coperta di Linus del 3-5-2 non basta ad esorcizzare le tre pappine di Ciliverghe. Crisi aperta e conclamata.

Bonazzi si affida a chi si fida (ma gli gira male). Tra questi anche il deb Scanu. In attacco coppia senatoriale Santana/Gherardi. Dall’altra parte Curioni già in modalità stagione (più o meno) andata sfoggia 4-2-3-1 buccia di banana. Nel post partita, Happy Birthday al Pro Patria Museum. Seguirà buffet.

LA CRONACA

Secondo tempo

94′ si chiude nel silenzio biancoblu e nell’esultanza ospite: 0-1! Seconda sconfitta consecutiva, quarta nelle ultime 9. La crisi ora è certificata.

92′ ancora Santana da fuori, Pennesi in angolo.

90′ ancora 4′ di recupero. La Pro ci prova con poca convinzione.

89′ Santana da fuori di poco alto.

82′ giallo a Santana per proteste. Manca l’intensità giusta per recuperare il passivo.

80′ ci prova Santana, si fa per dire.

75′ il Pontisola va vicino al raddoppio da angolo. Mugugni assortiti dallo “Speroni”.

62′ esaurito anche il terzo cambio. Garbini per Pedone. Colombo mezzala. Squadra senza idee.

58′ entra anche Mauri per Gherardi.

56′ ennesimo errore di Angioletti, angolo regalato. Monzani non esce poi però salva tutto su Boffelli. Pro in affanno.

51′ dentro Bortoluz per Scanu. Ammonito per proteste Ferraro.

48′ occasione per il Pontisola. Capelli costringe in angolo Monzani. Dal corner vantaggio ospite. Girata di Joelson: 0-1!

Sì riprende senza cambi. Tra poco entrerà Bortoluz.

Primo tempo

46′ si chiude dopo 1′ di recupero. Primo tempo opaco, la Pro Patria si è scossa solo nel finale.

44′ Pedone da fuori, sempre Pennesi a respingere.

40′ Scanu in profondità per Gherardi, respinge Pennesi poi il tap in di Pedone finisce fuori.

34′ ancora Piras, ancora Santana, para Pennesi. Colombo torna centrale

29′ Piras per Santana che gira fuori. Match sottoritmo. Ferraro spostato al centro e Colombo a sinistra. Il fagnanese faticava su Rota.

27′ altro corner per la Pro. Mischione e nulla di fatto. La gara non decolla.

20′ altro contropiede bergamasco, Monzani in angolo su Ferreira Pinto.

16′ ancora gli ospiti, Joelson non arriva sul pallone.

11′ buona opportunità per il Pontisola. Capelli serve Rota, a lato. Nel frattempo, arriva in tribuna il sindaco Antonelli, si attende Zirafa, primo cittadino di Ponte San Pietro.

8′ primo angolo biancoblu, senza esito.

5′ fasi di gioco piuttosto insipide. Pedone molto attento su Ferreira Pinto.

Nella curva biancoblu striscione evocativo: “98 anni di storia e vanto”. Al momento “Speroni” non esattamente a ranghi completi. Formazione tigrotta come da previsioni. Pontisola con Joelson subito in campo. Presenti in tribuna i sindaci delle due città. Diplomazia al lavoro dopo l’elettricità dell’andata.

IL TABELLINO
Pro Patria – Pontisola 0-1 (0-0)
Pro Patria (3-5-2): Monzani (98); Angioletti, Colombo, Ferraro; Piras (97), Arrigoni (97), Disabato, Scanu (97) (dal 51′ Bortoluz (97), Pedone (dal 62′ Garbini); Gherardi (dal 58′ Mauri), Santana. A disposizione: Gionta (97), Scuderi (98), Tondini (98), Triveri (97), Casiraghi (97), Cappai. Allenatore: Roberto Bonazzi
Pontisola (4-2-3-1): Pennesi; Cugini (99) (dall’88’ T. Capelli), Espinal, Boffelli (97), Pellegrinelli (98); Pedrocchi, Carrieri (98) (dal 78′ Cordoni (99); Ferreira Pinto, Joelson, M. Capelli (97); Rota (98) (dal 70′ Romanini (96). A disposizione: Prandini (98), Mosca (99), Brembilla (99), Fradegrada (99), Ruggeri, Remuzzi (96). Allenatore: Giacomo Curioni
Arbitro: Giuseppe Collu di Cagliari (Pedone / Lafandi)
Marcatore: Joelson al 48′
Angoli: 4-7  Ammoniti: Ferraro (PP), Pellegrinelli (P), Romanini (P), Santana (PP)    Recupero: 1′ pt / 4′ st     Spettatori:

Giovanni Castiglioni

RISULTATI E CLASSIFICA

– LA SALA STAMPA

LE PAGELLE

LA FOTOGALLERY