Era la memoria storica della Pallacanestro Varese Augusto Ossola che ieri, a 96 anni, ci ha lasciati. Prima contabile, poi scrittore di divesri libri, nel suo sangue scorreva il sangue biancorosso di Varese tinto dell’arancione della palla da basket.

La Pallacanestro Varese, come massimo riconoscimento, tre anni fa lo aveva inserito nella Hall of fame. Sempre presente alle partite interne anche nel finale della scorsa stagione. Questa sera, a Milano, i biancorossi giocheranno con il lutto sulla maglia.

[email protected]