21.4 C
Comune di Varese
Home Pallacanestro Varese Varese affonda a Oldenburg e saluta l’Europa

Varese affonda a Oldenburg e saluta l’Europa

0
Varese affonda a Oldenburg e saluta l’Europa

Oldenburg – A nemmeno 48 ore dall’amara sconfitta contro Sassari, Varese torna in campo per giocarsi le sue ultime carte europee. Infatti, c’è ancora la possibilità di qualificarsi ai playoff di Fiba Europe Cup, ma condizione imprescindibile è vincere alla Ewe Arena contro i padroni di casa. Pertanto, Varese condannata a vincere e poi guardare: a Usak dove i turchi incrociano Villeurbanne e una sconfitta casalinga significherebbe sesto posto e qualificazione. Se i turchi vincono, occhio a Zielona Gora e Mega Leks: le loro due sconfitte ripescherebbero Varese come una delle migliori settime. Tutto inutile dato che Varese resiste circa 10′ in Germania: difesa inconsistente e un attacco che è tornato ad imballarsi ricadendo nel vizio di non passarsi la palla. Champions amara per Varese che da oggi si rituffa al 100% nel solo campionato.

LA DIRETTA

Primo quarto
Varese targata Effeeffe come nella vittoriosa trasferta polacca con Anosike che mette iprimi due mentre Johnson abbandona subito il parquet per un problema a un braccio al 1′. Ferrero col rimbalzo d’attacco, poi Varese sceglie la zona 2-3 con i tedeschi che faticano ad attaccarla: 5-6 al 3′. Avvio caratterizzato da parecchi errori offensivi anche su tiri aperti da ambo le parti e il punteggio rimane quasi fermo a eccezione della seconda tripla di Massenat: 8-6 al 6′. Paulding punisce dall’arco la zona bosina, il rientrato Johnson entra e segna in penetrazione: 12-10 al 7′. Dopo il pari raggiunto con due liberi di Pelle, Varese butta via malamente due possessi consecutivi in attacco e Oldenburg non perdona: Kramer segna il 18-12 del 9′.

Secondo quarto
Kramer in avvio di frazione schiaccia il +11 interno: 23-12 mentre Pelle spende il secondo fallo in attacco della sua gara sul rovesciamento di fronte. CIAvramovic prova a dare la scossa a una Varese scivolata a -14: bomba e libero per il 27-16 del 13′. In uscita da time out di Caja, Cavaliero colpisce da 3 solo soletto sull’arco: 30-19 al 15′. Varese fatica a trovare continuità contro la solida difesa teutonica, ma spreca anche tanto dalla lunetta: 33-19 al 17′. EffeEffe in rottura prolungata col solo Cavaliero a cercare tiri, Oldenburg avanza solo dalla linea della carità: 36-19 al 18′. Il finale di quarto non cambia gli equilibri con una Varese che non riesce a giocare di squadra. 39-22 al 20′.

Terzo quarto
Varese scivola a -19 in avvio di periodo con Oldenburg a colpire da sotto con Qvale: 43-24 al 21′. I biancorossi si dimenticano la difesa negli spogliatoi e ogni affondo tedesco arriva comodo al ferro: 52-24 al 23′ e gara praticamente già in archivio. Avramovic sblocca Varese con una tabellata da 3: 52-27 al 25′, poi trova anche un assist per Cavaliero che spara dai 6,75: 57-32 al 26′. E’ sempre la coppia Avramovic e Cavaliero a trainare Varese sotto i 20 punti di distacco con Johnson a siglare il 57-40 del 28′.Non cambia granchè il finale di quarto con Avramovic che infila il suo punto numero 18 con la EffeEffe sotto 64-47 al 30′.

Quarto quarto
Primi 3′ senza segnare per Varese e un antisportivo sanzionato ad Eyenga riporta Oldenburg oltre i venti punti di vantaggio: 67-47 al 33′. Schwetelm completa la sua super gara con un recupero e canestro che vale il 70-47 con varese che fa ancora tanta fatica a sbloccarsi in attaco al 34′. Ferrero sblocca la EffeEffe al 35′ con un piazzato da 2, ma ormai la gara è segnata: 70-49. Nel finale subentrano anche stanchezza per una gara giocata a brevissima distanza da domenica e frustrazione coi biancorossi che arrivano sempre secondi su ogni pallone con Oldenburg che scappa sul 77-53 del 38′. Finisce 78-53 con Varese che saluta mestamente l’Europa con una sconfitta netta e decisa.

Tabellino
Ewe Oldenburg- EffeEffe Varese 78-53 (21-12, 39-22, 64-47)
Oldenburg: Kramer D. 9 (4/6, 0/3), Lockhart 2 (0/3 da 3), Freese 1 (0/1), De Zeeuw 7 (1/4, 1/2), Madrich 4 (0/3, 1/3), Mihajlovic 15 (2/3, 3/7), Paulding 4 (0/2, 1/2), Massenat 11 (0/2, 3/5), Qvale 12 (4/5), Schwetelm 10 (2/4, 2/3), Wimberg 3 (1/1, 0/1). Allenatore: Drjencic.
Varese: Anosike 4 (2/6), Maynor 3 (1/3, 0/1), Avramovic 20 (4/4, 3/6), Pelle 4 (1/1), Bulleri, De Vita ne, Cavaliero 9 (3/5 da 3), Kangur (0/1, 0/1), Canavesi ne, Ferrero 4 (2/4), Eyenga 4 (2/8), Johnson 5 (1/6, 1/6). Allenatore: Caja.
Arbitri: Viator (fra), Perea (esp), Kozlovskis (lat).

Matteo Gallo

– LE PAGELLE

– LA SALA STAMPA