Home Pallacanestro Varese Oldenburg ultima spiaggia europea per Varese: serve una vittoria

Oldenburg ultima spiaggia europea per Varese: serve una vittoria

0
Oldenburg ultima spiaggia europea per Varese: serve una vittoria

L’ultima occasione europea per la Pallacanestro Varese si chiama EWE Baskets Oldenburg. I tedeschi sono in risalita e arrivano all’incontro dopo quattro vittorie consecutive, compresa quella prestigiosa sul campo del Neptunas Klaipeda. Non sarà una sfida priva di posta in palio per Oldenburg: la squadra allenata da Mladen Drijen?i? si gioca ancora la possibilità di accedere direttamente agli ottavi di Basketball Champions League.

Per Varese, dunque, si tratta di una partita difficilissima. C’è però l’obbligo di provare qualsiasi carta a disposizione perché, se da un lato la situazione di classifica in campionato suggerirebbe di concentrarsi su una competizione, dall’altro lato l’impegno in FIBA Europe Cup sarebbe meno gravoso della Champions e garantirebbe qualche minima possibilità di successo. Per vincere Varese dovrà giocare una partita perfetta, replicando lo sforzo messo in campo contro Torino e Sassari e mantenendolo, però, per tutti e 40 i minuti di gara.

I miglioramenti ci sono stati fintanto che l’attacco ha prodotto circolazione di palla e fantasia, oltre che esecuzioni pulite. Poi nel quarto quarto – in entrambi i casi – l’attacco si è fermato e per gli avversari è stato semplice produrre parziali contro una squadra inceppata e impaurita. Varese non si potrà permettere momenti di vuoto in Germania. Osservato speciale il centro Brian Qvale, miglior marcatore di Oldenburg e protagonista all’andata di un match solido.

Cosa serve alla Openjobmetis per il ripescaggio in FIBA Europe Cup? Molto semplice (o quasi): una vittoria è fondamentale, in caso di sconfitta non ci sarebbe più niente da fare. Però da sola non basta: i biancorossi dovranno monitorare anche i risultati degli altri campi. In caso di vittoria varesina e di sconfitta dell’U?ak (impegnato in casa contro la capolista ASVEL), il cambio di coppa sarebbe cosa fatta. Se invece anche i turchi ottenessero un successo, bisognerebbe attendere mercoledì sera e sperare nelle sconfitte di Mega Leks (Gruppo D) e Zielona Gora (Gruppo E).

Le ultime quattro gare del Gruppo C sono previste per le 18 di oggi: Oldenburg-Varese, U?ak-Asvel, Radom-Neptunas e Ventspils-PAOK. Tra tre ore conosceremo la sorte europea dei biancorossi.

Filippo Antonelli