Home UYBA Volley Playoff – La UYBA espugna Monza: i quarti sono ad un passo

Playoff – La UYBA espugna Monza: i quarti sono ad un passo

0
Playoff – La UYBA espugna Monza: i quarti sono ad un passo

Dopo la vittoria di martedì sera nella semifinale di Coppa Cev sul campo della Pomì Casalmaggiore, le farfalle espugnano anche il PalaIper di Monza superando le padrone di casa del Saugella Team Monza nella gara di andata degli ottavi dei playoff scudetto con il punteggio di 1-3 (25-27, 25-18, 20-25, 16-25).
Il ritorno è previsto al Palayamamay lunedì 3 aprile alle ore 20.30 e la società di casa ha già reso nota l’iniziativa che consente l’ingresso gratuito nel palazzetto per assistere alla partita a tutti i tifosi. Lunedì, in virtù del successo di stasera, alla UYBA basterà imporsi per due set per staccare il pass per i quarti di finale in cui sfiderebbe la Pomì Casalmaggiore (gara-1 venerdì 7 aprile a Busto Arsizio, gara-2 lunedì 17 aprile o mercoledì 19 aprile a Cremona ed eventuale gara-3 martedì 18 aprile o giovedì 20 aprile a Cremona).

Coach Mencarelli, proprio come contro Novara sabato scorso, risparmia Diouf e inserisce Vasilantonaki nel ruolo di opposto; e la greca lo ripaga con una buona prova, fatta di 14 punti di cui quello finale e il 41% in attacco. Dal terzo set in poi c’è spazio anche per Moneta su Fiorin, vittima di un piccolo problema fisico, e la numero 14 è determinante nel quarto set in attacco così come in battuta (7 punti per lei). Ancora una volta la miglior farfalla è Martinez, autrice di 25 punti di cui 3 a muro (42% in attacco) e a tratti davvero immarcabile. Bene anche Berti, che mette a terra ben 5 degli 11 muri totali delle biancorosse (stasera in maglia nera) e totalizza anche 6 punti in attacco con il 67%, la sua compagna di reparto Stufi (10 punti e 60%), Signorile in regia e Witkowska, subentrata a Spirito.

I SESTETTI – La UYBA scende in campo con il sestetto composto da Signorile in regia, Vasilantonaki opposto (Diouf in panchina proprio come contro Novara), Berti e Stufi al centro, Martinez e Fiorin in banda e Spirito libero. Le padrone di casa di Monza rispondono con la regista BalboniTomsia opposto, al centro Aelbrecht e CandiBegic ed Eckerman in banda e Arcangeli libero.

 

LA DIRETTA

QUARTO SET – Coach Mencarelli conferma le farfalle viste in campo nel set precedente. La UYBA prova a dettare legge (2-4), ma è ripresa (5-5) e poi sorpassata dalla neoentrata Nicoletti, autrice del 6-5. Eckerman consolida il vantaggio delle briazole (8-6) e, sull’errore di Moneta (9-6), Mencarelli chima time out. Al ritorno in campo, Busto va all’attacco e pareggia prima i conti con Stufi (10-10) e poi piazza un break grazie ad una fantastica Martinez (10-13). Monza accusa il colpo e per le farfalle si fa tutto facile (14-21), anche grazie al contributo decisivo di Moneta in attacco così come in battuta. Autrice del punto finale che consegna la vittoria alla UYBA è Vasilantonaki per il 16-25.

TERZO SET – Al contrario di quanto è accaduto nel set precedente, è la UYBA a prendere in mano le redini del set in avvio e ad arrivare al +3 del 3-6 sfruttando la buona verve di Vasilantonaki e MartinezMoneta, in campo al posto di Fiorin che ha accusato qualche problema fisico, mette a segno un bel pallonetto (5-7) e Vasilantonaki conferma il +3 (5-8). Dopo il time out chiamato da Delmati, Monza reagisce e si avvicina con Begic (7-8), ma il tentativo è respinto al mittente da due punti consecutivi di Stufi (7-11). La UYBA resiste a Candi e Segura (9-11) e con Moneta, Martinez e Berti scava un altro margine di 4 lunghezze (11-15). Monza è fallosa (12-17) mentre le farfalle continuano nel loro gioco senza tentennamenti e ritrovano anche Vasilantonaki (13-19). Martinez e Stufi (81% in attacco per lei) dettano legge (16-22) e il definitivo 20-25 arriva con Vasilantonaki.

SECONDO SET – A partire in quarta in questo secondo set è la formazione di casa che trova subito l’allungo con l’ace di Eckerman per il 6-3. Quando i punti di svantaggio sono ben 5 (9-4), coach Mencarelli chiama time out per parlare alle sue giocatrici, entrate in campo in modo negativo. Alla ripresa del gioco, l’errore di Begic accorcia la distanza (9-6), ristabilita però prontamente da Tomsia (11-6) e dalla successiva pipe di Eckerman (12-7). La UYBA scivola indietro (15-8) ed è doppiata sul muro di Eckerman (16-8). Se Monza batte molto bene, Busto è in difficoltà in ricezione e Mencarelli chiama in causa Witkowska al posto di Spirito. Le lunghezze di svantaggio rimangono tante (18-11, 21-13) e le brianzole tengono saldamente in mano l’inerzia del set fino all’ace di Candi del 25-18.

PRIMO SET – Il primo punto della serata è di Tomsia, alla quale risponde subito Martinez (alla fine del set saranno 7 i punti messi a terra dalla dominicana) in pipe per l’1-1. In campo regna l’equilibrio e la UYBA per la prima volta passa in vantaggio sul 3-4 grazie ad un errore in attacco delle avversarie. Le lunghezze di distanza diventano due quando Martinez è autrice dell’intelligente mani out del 4-6. Il +2 è confermato poi da Vasilantonaki (6-8) e dalla battuta out di Eckerman, ma sul 7-9 Monza piazza un break di 3-0 targato Tomsia che vale il sorpasso (10-9). Vasilantonaki e la doppia di Eckerman consentono alla UYBA di tornare avanti (10-11), ma dura poco perché Monza mette di nuovo la freccia con Tomsia e con l’altrettanto scatenata Eckerman (13-12). Le squadre continuano a rincorrersi (14-14) e le padrone di casa ricuciono il break messo a segno da Berti e Martinez (14-16) grazie a due punti di fila di Eckerman (16-16). La UYBA però ci riprova (16-18) e questa volta lo strappo riesce (17-20, importantissimo il muro di Stufi su Begic): Tomsia spara out (19-21), Fiorin non sbaglia (19-22), ma il muro di Begic su Stufi riporta Monza sotto soltanto di un punto (21-22). Al ritorno in campo dopo il time out di Mencarelli, Stufi non passa ed è murata nuovamente da Begic (22-22). Il muro di Fiorin è provvidenziale (22-23) e giova alle farfalle anche l’errore in battuta di Begic (23-24). Tomsia annulla la palla set (24-24), Aelbrecht non si fa pregare sull’errore in appoggio di Fiorin (25-24), Martinez pareggia (25-25), Berti fa un grande muro su Tomsia (25-26) e lo stesso fa la greca Vasilantonaki per il 25-27 finale.

 

Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio 1-3 (25-27, 25-18, 20-25, 16-25)
Saugella Team Monza: Arcangeli (L), Balboni, Tomsia 12, Devetag 1, Candi 13, Aelbrecht 7, Begic 14, Lussana (L), Dall’Igna, Nicoletti 3, Segura 4, Bezarevic 1, Eckerman 17. All. Delmati, 2° Keller. Battute errate: 9. Battute vincenti: 4. Muri: 8.
Unet Yamamay Busto Arsizio: Stufi 10, Signorile 1, Cialfi ne, Spirito (L), Fiorin 6, Witkowska (L), Martinez 25, Vasilantonaki 14, Diouf ne, Moneta 7, Berti 11, Negretti, Pisani ne. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute errate: 5. Battute vincenti: 1. Muri: 11.
Arbitri: Venturi – Cerra

 

IL PROGRAMMA DEGLI OTTAVI DI FINALE
GARE DI ANDATA
Giovedì 30 marzo, ore 20.30
Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio 1-3 (27-29, 25-18, 20-25, 16-25)
Il Bisonte Firenze – Sudtirol Bolzano 3-0 (28-26, 25-22, 25-21)

GARE DI RITORNO
Lunedì 3 aprile, ore 20.30 

Unet Yamamay Busto Arsizio – Saugella Team Monza
Sudtirol Bolzano – Il Bisonte Firenze

IL TABELLONE DEI PLAY OFF SCUDETTO
(1) Imoco Volley Conegliano – (8) Sudtirol Bolzano / (9) Il Bisonte Firenze
(4) Foppapedretti Bergamo – (5) Liu Jo Nordmeccanica Modena
(2) Pomì Casalmaggiore – (7) Unet Yamamay Busto Arsizio / (10) Saugella Team Monza
(3) Igor Gorgonzola Novara – (6) Savino Del Bene Scandicci

 

LEGGI ANCHE:
I COMMENTI
LA FOTOGALLERY

Laura Paganini
(foto di Gabriele Alemani)