Non stecca la prima l’Italia dello sledge ai Mondiali di para ice hockey di Gangeneung in Corea del Sud, tra le cui fila militano anche i Brancaleoni Alessandro Andreoni, Bruno Balossetti, Roberto Radice e il portiere Santino Stillitano.

Il 2-1 alla Svezia di Kasperi non rende abbastanza merito agli azzurri di Da Rin che hanno dominato l’incontro e avrebbero potuto segnare molte più reti. Molte occasioni, infatti, non sono state sfruttate adeguatamente, ma l’importante era vincere nella prima partita della competizione.
L’Italia si porta in vantaggio con Sandro Kalegaris su assist di Planker e poi, nella seconda frazione, raddoppia con Christoph Depaoli su assist di Larch. Una disattenzione in difesa permette agli svedesi di accorciare le distanze con la stella Kasperi, ma il risultato non cambia più: gli azzurri festeggiano e domani affrontano il Canada che ha surclassato la Norvegia per 9-0.

[email protected]