Sono 97 gli atleti in maglia azzurra (con la sigma ITA) e un’altra quarantina quelli presenti in rappresentanza delle società (con sigla ITAS) per un totale di circa 140 tra maschi e femmine che in questo fine settimana saranno impegnati nel XXXI Memorial “Paolo d’Aloja” che vede presente a Piediluco, oltre all’Italia, altre 22 nazioni da tutto il mondo: Albania, Bulgaria, Ecuador, Georgia, Giappone, Israele, Irlanda del Nord, Lituania, Sud Africa, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Spagna, Ucraina, Qatar, Tunisia, Marocco, Nigeria, Emirati Arabi, Lettonia, Zimbabwe e Porto Rico.
Tra coloro che sono in gara ci saranno anche 10 atleti andati in medaglia ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro di cui sei azzurri. Gli altri sono i lituani Mindaugas Griskonis, Saulius Ritter e Milda Valciukaite e il sudafricano Lawrence Brittain.

Tra gli azzurri ci sono ben 7 varesotti: Andrea Micheletti delle Fiamme Oro nel doppio, Veronica Calabrese, Ilaria Broggini, Christian Biolcati e Federica Cesarini della Canottieri Gavirate, Nicoletta Bartalesi della Canottieri Varese e Linda De Filippis della Canottieri Monate.

[email protected]