Home Basket Le pagelle: Maruca quasi mvp, Pagani…a metà

Le pagelle: Maruca quasi mvp, Pagani…a metà

0
Le pagelle: Maruca quasi mvp, Pagani…a metà

Moalli: 6  Spesso si dimentica di attaccare o penetra in mezzo all’area per degli scarichi, a volte improbabili, sul perimetro. Quando, però, si ricorda di dover tirare quando la difesa ti sfida in quel fondamentale, allora per Firenze sono dolori. Crederci, fortissimamente crederci!
Bolzonella: 6,5 La difesa di Firenze lo limita tantissimo ed è disposta a lasciar spazio ad altri. Lui chiude con 6/16 dal campo, 6 assists e, cosa inusuale per lui, ci si ricorda di un suo errore difensivo che ha permesso due punti facili a Firenze. Va anche detto che nell’ultimo quarto marca il più grosso Poltroneri che, probabilmente, finisce la gara in stato confusionale.
Santambrogio: 6,5 Torna sugli scudi Gus che disputa una gara sui suoi standard pungendo anche dai 6,75 e giostrando bene la squadra. Peccato che lasci a Mazzucchelli quello spazio con cui punisce la Robur siglando quel 69-68 che sarà l’anticamera del sorpasso ospite.
Rovera: 6 Conclude perfettamente un contropiede eseguito da manuale da Bolzonella, poi ruba un magnifico pallone pressando e impedendo a Firenze di varcare la metà campo in tempo.
Innocenti: 6,5 Altra solida prova difensiva per Silvio che riesce a mettere lo zampino anche in attacco con il suo marchio sulla prima fuga roburina del 50-45 di metà terzo quarto.
Castelletta: 6 Non è appariscente, ma solido. Dà il suo solito apporto in retroguardia e riesce a incidere in attacco: quando i problemi di falli lo limitano, la Robur inizia a imbarcare acqua a rimbalzo pagandolo, poi, sul conto finale.
Maruca: 7 Gara fatta di buone letture offensive e di capacità di prendersi le responsabilità negli spazi aperti della difesa toscana. Non a caso la palla decisiva è nelle sue mani, Firenze lo ferma con le cattive, ma senza alcun fischio arbitrale. Carattere.
Matteucci: 6 E’ nel quintetto da battaglia con cui Vescovi riprende in mano le sorti del match e battaglia epicamente con Rosignoli.
Pagani: 6,5 Disputa 9′ di alto livello nei primi due quarti con presenza offensiva, bravissimo a farsi trovare tagliando perfettamente a canestro, e combatte lealmente con Rosignoli. Poi un attacco intestinale lo tiene lontano dalla pugna con esiti, probabilmente, infausti per la truppa gialloblu.
Sabbadini: 5,5 Non è ancora al meglio fisicamente dopo lo stop e in campo lo si vede.

Matteo Gallo

– LA PARTITA