Home Pallacanestro Varese Le pagelle: Johnson e Maynor guidano la remuntada

Le pagelle: Johnson e Maynor guidano la remuntada

0
19

Johnson: 7 Spende il suo quarto fallo al 22′ sacrificandosi in una disperata rincorsa difensiva. Rimane in panchina per 10′ filati, entra e piazza due bombe consecutive che dimostrano come sia in partita. Segna 12 punti in 8′ e trascina i suoi all’ennesimo, spettacolare successo. Giocatore con la G maiuscola.
Anosike: 6,5 Torna a sfiorare la doppia doppia ed è più convincente rispetto al passaggio a vuoto di Reggio Emilia seppur con qualche sbavatura difensiva.
Maynor: 7 Sottolineiamo come sia stato un dazio da pagare in difesa dove ha subito Craft, ma anche Forray, per tutto l’arco della gara. Detto di tale negatività, ci piace per come gioca sempre con piglio in attacco, sopratutto nel decisivo ultimo periodo dove si carica più volte il peso delle responsabilità sulle spalle andando a segno. Da urlo quando entra in mezzo a tre difensori, altrettanto quando perde palla a -45″…ma senza conseguenze. Gli dei del basket sono con lui.
Avramovic: 6 I problemi di falli mandano in campo il serbo che risponde con 7′ di discreta fattura e una entrata delle sue.
Pelle: 6,5 Ingenuo in alcune situazioni dove spreca almeno un paio di falli inutilmente. Poi è una macchina da canestri con Trento che fa tanta fatica a mettergli la museruola sui giochi a due col piccolo. Stoppa Flaccadori…col gomito.
Bulleri: 6 Ordinato come sempre, coabita anche con Avramovic e registra una prova senza sbavature e senza picchi.
Cavaliero: 6 Alterna anche gravi pecche difensive dove si fa trovare spesso in ritardo a qualche preziosa fiammata come l’unica tripla della sua partita o i 4 assists con cui mantiene fluida la manovra.
Kangur: 6 Lotta bene in difesa, poi i problemi di falli lo relegano in panchina anzitempo e Caja trova altri equilibri senza l’estone.
Ferrero: 6,5 Anche lui viene limitato dalle penalità personali, già 3 al 15′, ma si danna l’anima quando difende su quell’energumeno di Sutton e a inizio terzo quarto mette il suo imprinting con pressione, recupero e canestro. Solito leone.
Eyenga: 6 Gara sottotono rispetto agli standard cui Air Congo ci ha abituato. Chiude con 9 punti e 4/12 dal campo, qualche fiammata in attacco dove legge bene in alcune situazioni i mismatch, ma non incide come suo solito. Utile nel quintetto con 3 piccoli e lui da ala forte.

Matteo Gallo

– LA PARTITA

– FOTO PARTITA

TIPI DA PALAZZETTO