Home Città di Varese Le pagelle del Varese: Viscomi oasi nel deserto

Le pagelle del Varese: Viscomi oasi nel deserto

0
Le pagelle del Varese: Viscomi oasi nel deserto

Pissardo 5.5: non può nulla sulla maggior parte dei gol presi; sul secondo esce con coraggio, ma l’avversario gli va via. Sulla rete di Broggini poteva fare qualcosina di più. Nel finale salva la porta due volte.
Talarico 5: l’Inveruno spinge e lui non riesce ad opporsi a dovere. Non riesce nemmeno ad intervenire sulla linea di porta in occasione del tiro rasoterra che vale il 2-1.
Ferri 5: la domanda è perché? Dice qualcosa all’arbitro a gioco fermo subito dopo aver preso il giallo e si becca il rosso durante il primo tempo. Un’espulsione che si rivela pesantissima. Da capitano rischia più di una giornata di stop.
Viscomi 7: eroe di giornata. La difesa le prende a destra e sinistra, ma lui si carica e interviente con imponenza. Nel finale si fa vedere anche in avanti provando a scuotere tutto il gruppo.
Bonanni 5: se la vede con Repossi e non è facile per lui. Va in affanno contro i veloci giocatori avversari.
Rolando 5: partita dai due volti. Si fa vedere pochissimo per quasi tutto il tempo accendendosi solo nel finale, ma una scintilla (il rigore del 4-5) non basta. La prova è di quelle negative.
Bottone 5.5: il centrocampo soffre le ripartenze fulminee degli avversari. Con l’espulsione di Ferri si abbassa in difesa, ma non è il suo lavoro (31′ st Luoni 6: al suo ingresso, oltre che con gli avversari, deve fare i conti anche con fischi e inulti dei tifosi. Prova a rispondere in campo e poi scoppia a fine partita).
Vingiano 4.5: offre qualche buona giocata, tampona a fatica in una partita complicatissima e riesce a farsi espellere nel momento in cui l’arbitro fischia il rigore a favore. Pazzesco.
Becchio 5: vale lo stesso discorso fatto per Rolando. Nessuno spunto e difficoltà nell’opporsi agli avversari. Nel finale ci prova, ma la stanchezza ha la meglio. Nemmeno l’ombra del Becchio visto a Carate Brianza.
Giovio 5.5: parte bene, ma dura solo un quarto d’ora. Offre l’assist a Moretti in occasione del corner, poi combina poco per non dire nulla (14′ st Moretti 6: un colpo di testa verso la porta, un rigore conquistato).
Scapini 6: ritrova il gol dopo tante partite, purtroppo non serve ad ottenere punti (23′ st Innocenti 6.5: entra, si piazza in attacco e realizza una doppietta riaprendo le speranze. Peccato quel corner finale sprecato).

LEGGI ANCHE:

LA PARTITA

I COMMENTI

FOTOGALLERY

eli.ca.