La voglia di riscatto dopo la prova opaca contro Pesaro e l’emozione del debutto su uno dei campi più prestigiosi d’Italia: questi gli ingredienti della prossima trasferta della SAB Volley Legnano, che domenica 5 novembre sarà impegnata in casa di una delle “grandi” della Samsung Galaxy Volley Cup, l’Imoco Volley Conegliano.
La squadra veneta, campione d’Italia nel 2016, nella scorsa stagione si è aggiudicata Coppa Italia e Supercoppa italiana e ha raggiunto la finale di Champions League. Di pochi giorni fa è la sconfitta per 3-2 nella finale di Supercoppa contro Novara; in campionato, invece, il percorso dell’Imoco è stato fin qui impeccabile, con 3 vittorie in altrettante partite e solo un set concesso alle avversarie. La partita si giocherà al Palaverde di Treviso alle 17 e sarà trasmessa in diretta streaming da LVF TV.

La SAB si avvicina alla sfida di domenica con qualche acciacco: nel corso degli allenamenti settimanali Giada Cecchetto ha rimediato una distorsione alla caviglia, che la costringerà con ogni probabilità a saltare la gara, anche se gli esami clinici hanno escluso complicazioni. In forse invece l’impiego di Camilla Mingardi, rimasta a riposo negli ultimi due giorni per un problema muscolare.
Di sicuro non è stata una settimana fortunata – ammette Valeria Caracutama dobbiamo saperne uscire con tutto il gruppo, come abbiamo dimostrato di sapere fare. Dopo la sconfitta contro Pesaro serve una reazione mentale a livello di squadra, per provare a tirare fuori qualcosa di buono in vista del prosieguo della stagione. Da un certo punto di vista non poteva esserci occasione migliore di questa: non avremo niente da perdere, perché Conegliano è obiettivamente superiore, e affronteremo la partita senza pressione”.

L’Imoco Volley Conegliano è tra le formazioni più quotate per la vittoria finale in campionato, in virtù di una rosa di altissima qualità. Il coach Daniele Santarelli, esordiente nel ruolo di primo allenatore, deve però fare i conti con la pesante defezione di Megan Easy: stagione già finita per la schiacciatrice statunitense. Al suo posto la messicana Samantha Bricio, in diagonale con Kimberly Hill, MVP dei Mondiali 2014. In dubbio anche l’opposto Samanta Fabris (pronta eventualmente Anna Nicoletti), mentre al centro dovrebbero giocare l’olandese Robin De Kruijf e l’azzurra Raphaela Folie; la palleggiatrice è la polacca Johanna Wolosz e il libero Monica De Gennaro, altra colonna della nazionale. Di assoluto valore anche le alternative: l’alzatrice Papafotiou, la schiacciatrice Cella, le centrali Danesi e Melandri e il secondo libero Fiori.
Gli arbitri della gara saranno Mariano Gasparro di Salerno e Massimiliano Giardini di Verona.

BIGLIETTI – I biglietti per assistere alla gara sono in prevendita su www.bookingshow.it e nei punti vendita del circuito BookingShow. Le biglietterie del Palaverde saranno aperte a partire dalle 15.30 di domenica. Quattro le fasce di prezzo: 6 euro (ridotto a 3 euro per ragazzi da 6 a 12 anni), 12 euro (ridotto a 5 euro), 22 euro o 28 euro. I bambini sotto i 5 anni entrano gratis.

Imoco Volley Conegliano-SAB Volley Legnano
Imoco Volley Conegliano: 2 Bricio, 3 Fiori (L), 5 De Kruijf, 6 Cella, 7 Folie, 9 Melandri, 10 De Gennaro (L), 11 Danesi, 12 Papafotiou, 13 Fabris, 14 Wolosz, 15 Hill, 16 Nicoletti. All. Santarelli.
SAB Volley Legnano: 2 Degradi, 3 Bartesaghi, 5 Lussana (L), 6 Pencova, 7 Cumino, 8 Ogoms, 9 Mingardi, 10 Martinelli, 11 Coneo, 12 Cecchetto (L), 14 Caracuta, 16 Newcombe, 18 Drews. All. Pistola.
Arbitri: Gasparro e Giardini.
PROGRAMMA E RISULTATI

[email protected]
(foto di Loris Marini)