Home Rubriche Collabora con Noi La SAB Grima Legnano batte Soverato anche in Coppa Italia

La SAB Grima Legnano batte Soverato anche in Coppa Italia

0
La SAB Grima Legnano batte Soverato anche in Coppa Italia

Non c’è due senza tre: la SAB Grima Legnano si conferma la bestia nera del Volley Soverato imponendosi per 1-3 anche nel terzo confronto stagionale con la squadra calabrese, quello valido per l’andata dei quarti di finale di Coppa Italia di Serie A2.
Un successo meritato ma reso più arduo anche da una lunga interruzione per black out elettrico avvenuta nel quarto set, quando le giallonere erano già avanti 10-13. Ora alla SAB Grima basterà vincere due set nella partita di ritorno, in programma mercoledì 25 gennaio al PalaBorsani di Castellanza, per qualificarsi alle semifinali della manifestazione.

Primi due set rocamboleschi: nel primo parziale le legnanesi si vedono annullare 3 set point prima di chiudere 23-25, nel secondo è la SAB Grima a rimontare clamorosamente dal 22-15 al 23-22, salvo poi arrendersi in volata. Nel terzo e nel quarto set, però, le ospiti prendono subito il comando e non si lasciano più avvicinare dalle avversarie. Prestazione di alto livello per Camilla Mingardi, autrice di 23 punti con il 47% in attacco e 3 ace, ma anche per Laura Grigolo; a muro è ancora protagonista Eleonora Furlan con 5 punti, bene anche De Lellis e Paris mentre Coneo, non al meglio fisicamente, regge comunque in ricezione. Per Soverato la migliore è Serena Bertone con il 61% in attacco e tre muri.

La SAB Grima tornerà a Castellanza nella serata di giovedì per preparare la sfida di campionato di domenica 22 gennaio, che la vedrà impegnata in trasferta sul campo della LPM Bam Mondovì.

 

La cronaca:
Andrea Pistola schiera il sestetto tipo, dando fiducia a Coneo in posto 4 malgrado le precarie condizioni fisiche. Nella formazione di Soverato c’è Caforio al posto di Bisconti nel ruolo di libero; per il resto lo schieramento è identico a quello della sfida di domenica.

Primo set subito in discesa per la SAB Grima, che vola subito avanti 0-4 e 4-8 appoggiandosi su un servizio molto efficace. Dal 10-14, sotto i colpi di Mingardi e Grigolo, le ospiti volano fino all’11-17, malgrado l’ingresso di Bisconti per Zanotto. Le calabresi si riavvicinano sul 16-19, ma la SAB Grima conquista 4 set point sul 20-24; Soverato mette paura alle Aquile annullandone ben tre con la battuta di Gennari, poi però è Facchinetti a scacciare i fantasmi con il punto del 23-25.

Il secondo set è invece tiratissimo fin dall’inizio, con le due squadre che si fronteggiano punto a punto fino al 9-9. A questo punto la squadra di Saja, trascinata da Bertone, piazza un break pesante per il 14-9, e continua a volare con Manfredini (19-13) fino a ottenere il massimo vantaggio sul 22-15. Da qui inizia una straordinaria rimonta legnanese che porta fino al 23-22, ma non basta: Soverato si procura due set point con Karakasheva e trasforma il secondo con Manfredini per il 25-23.

Anche nel terzo parziale regna inizialmente l’equilibrio, spezzato da Grigolo che porta le sue sul 6-9. Soverato non molla, ma la SAB Grima continua a condurre: 10-13, 12-15 e 16-19. Un’ispiratissima Grigolo conduce la SAB Grima a un nuovo break, dal 18-20 al 18-24; ancora una volta le calabresi annullano tre set point, ma sono le giallonere a chiudere 21-25.

Il quarto set rimane ancora sul filo del rasoio fino al 6-6, poi la SAB prende il comando delle operazioni e guadagna un buon margine per il 10-13. Qui arriva il black out che interrompe il gioco per una buona mezz’ora, ma quando finalmente si rientra in campo c’è solo Legnano: le ospiti volano sul 12-19 e chiudono senza problemi sul 14-25 aggiudicandosi una vittoria pesante in chiave qualificazione.

 

Volley Soverato-SAB Grima Legnano 1-3 (23-25, 25-23, 21-25, 14-25)
Volley Soverato: Vujko ne, Travaglini 5, Caforio (L), Caravello, Bertone 14, Demichelis 3, Zanotto 4, Manfredini 18, Gennari 1, Karakasheva 10, Bisconti (L). All. Saja.
SAB Grima Legnano: Figini ne, Paris (L), Furlan 11, Muzi, Mingardi 23, Coneo 8, Grigolo 18, Facchinetti 13, Kosareva 2, Bossi, De Lellis 3, Mazzotti ne. All. Pistola.
Arbitri: Moratti e Carcione.
Note: Soverato: battute vincenti 3, battute sbagliate 11, attacco 34%, ricezione 39%-18%, muri 9, errori 20. SAB: battute vincenti 9, battute sbagliate 13, attacco 43%, ricezione 58%-29%, muri 7, errori 28.

SAB Volley – Ufficio Stampa