Home Basket La Robur cede a San Miniato nel finale

La Robur cede a San Miniato nel finale

0
La Robur cede a San Miniato nel finale

Altro finale amaro per la Coelsanus Varese che finisce la benzina sul più bello subendo un parziale di 9-0 dal 35′ al 39′ che segna le sorti della compagine varesina in terra toscana. A pesare sull’esito della contesa sia i tanti rimbalzi offensivi concessi che alla fine saranno ben 14 che le difficoltà dei gialloblu ad attaccare l’area di San Miniato: il 17/44 finale da 2 parla di un 39% al tiro contro il 52% dei locali. E’ una sconfitta che pesa anche per la classifica con la Robur che è stata raggiunta a quota 24 punti dalle vincenti Siena – 69-66 su Cecina – e San Giorgio – 82-63 su Empoli – ma anche superata dalle stesse per vie della classifica avulsa. In soldoni, finisse oggi il campionato, l’attuale dodicesimo posto condannerebbe Matteucci e soci ai playout. A quattro turni dal termine della stagione regolare urge invertire la rotta il prima possibile a cominciare da sabato in casa contro Domodossola.

LA CRONACA – Parte bene la Coelsanus che sgabbia davanti con Bolzonella: 3-7 al 3′. Varesini sempre avanti con un positivo Pagani in avvio di gara: 11-13 al 7′ con già 6 punti del pivot. I padroni di casa non si disuniscono e creano un parziale di 8-0 con cui sorpassano e mettono la testa avanti sospinti da Giacomelli e Giarelli: 19-13 al 9′. Robur che rimane in scia e pareggia con 4 punti filati di Maruca (anche 4/4 ai liberi per la guardia gialloblu): 21-21 al 12′. Equilibrio in campo che viene spezzato solo in avvio di terza frazione quando sono i lombardi a scavare un piccolo margine per due volte. Prima al 22′ con una bella tripla di Bolzonella, poi al 26′ quando sempre l’esterno di Cavagnano sfrutta un tecnico sanzionato a Stefanelli per realizzare prima il libero e poi per segnare nell’azione successiva: 47-51 al 26′. Trainata da Giacomelli, San Miniato costruisce un altro parziale di 8-0 per ribaltare nuovamente le sorti della gara: 55-51 al 29′. La Robur non ci sta e con una tripla di Matteucci, primo centro dopo quattro errori del campo del capitano,prima risale a -1 sul 59-58, poi impatta ancora con un buon Maruca: 60-60 al 35′. Qui, però, si spegne la luce con San Miniato che fugge con la coppia Bertolini-Stefanelli sugli scudi: un recupero del primo frutta la bomba che chiude le sorti della contesa da parte del secondo a -1’22”: 68-60 e gara in archivio coi toscani che salgono al terzo posto in classifica a quota 30 punti insieme alla Fiorentina mentre per la Robur arriva la terza sconfitta consecutiva.

Blukart San Miniato – Coelsanus Varese 69-63 (40-40)
San Miniato: Bertolini 9 (4/10), Stefanelli 19 (4/7, 3/6), Perin 8 (2/3, 1/2), Benites 2 (1/1, 0/7), Zita (0/1 da 3), Grassi 6 (3/4, 0/3), Gaye Serigne 5 (0/4, 1/3), Giacomelli 9 (3/4, 0/3), Giarelli 11 (5/9, 0/1), Capozio. All. Barsotti.
Varese: Bolzonella 17 (3/11, 2/4), Rovera 10 (2/5, 1/2), Pagani 9 (4/7), Matteucci 3 (0/1, 1/4), Santambrogio (0/1), Moalli 2 (1/5, 0/1), Sabbadini 4 (1/1 da 3), Castelletta 2 (1/3), Maruca 14 (5/6, 0/1), Innocenti 2 (1/5). All. Vescovi.

Matteo Gallo

– RISULTATI E CLASSIFICHE