Primo successo stagionale per la Cimberio Handicap Sport Varese che si è imposta nello scorso weekend nel tradizionale torneo KCS Città dei Mille, che per la decima volta si è disputato a Bergamo.

I varesini, allenati da Fabio Bottini (che ha rilevato il timone della squadra da Emanuele Pruneri, del quale era assistente nella scorsa stagione), si sono imposti nella partita di apertura del torneo contro i padroni di casa della SBS Bergamo per 57-53, ma si sono poi fatti superare (36-45) nella seconda sfida del pomeriggio, contro la neopromossa in serie A Gradisca.
Il giorno successivo, domenica, la Cimberio si è però rimessa sulla retta via piegando la formazione svizzera dei Pilatus Dragons (72-63), conquistando così il diritto a disputare la finale per il primo posto, nuovamente contro Gradisca. E in quest’occasione la squadra di Fabio Bottini ha saputo prendersi una bella rivincita nei confronti dei goriziani, dopo la battuta d’arresto del giorno precedente, imponendosi per 55-46.

“Le prime impressioni – spiega coach Bottini – sono sicuramente positive, considerando anche il fatto che i tre giocatori stranieri del nostro organico lavorano con noi solo da 10-15 giorni. Abbiamo perso la prima sfida contro Gradisca peccando soprattutto nelle percentuali di realizzazione ma giocando comunque in maniera accettabile, malgrado gli orari del torneo ci avessero imposto di scendere in campo per la seconda partita subito dopo avere pranzato. E nella finale sono poi riemersi i nostri valori”.

Tra meno di due settimane scatterà il campionato, che imporrà alla Cimberio di sfidare nelle prime tre giornate le prime tre classificate del torneo dello scorso anno. “Un avvio sicuramente difficilissimo – conferma Fabio Bottini –  in cui proprio la trasferta iniziale a Porto Torres potrebbe rappresentare la tappa più agevole, visto che i sardi hanno perso i loro fortissimi giocatori britannici. Ma dobbiamo essere positivi”. E la vittoria nel torneo di Bergamo rappresenta sicuramente una bella iniezione di fiducia per la rinnovata Cimberio Handicap Sport.

[email protected]