Eccellenza 26^ – Il Busto 81 batte il Cassano. Pari tra Pavia e Verbano, Saronno ko

0
32

OLGIATE OLONA – Busto 81 in campo con il consueto 4-3-1-2 con la sorpresa Senesi in panchina per rimanere attaccato al treno playoff. L’Union Villa Cassano risponde con un 4-2-3-1  privo di Sansonetti, lasciato in tribuna, con la formazione di mister Barban che è alla ricerca di punti preziosi per allontanarsi dalle zone di bassa classifica. Bene i padroni di casa che riescono ad essere più pericolosi per tutto l’arco della partita. Il Cassano si difende con ordine ma fatica a trovare spazi per manovrare e per impensierire la retroguardia dei padroni di casa. Finisce 2-0 per i padroni di casa.

PRIMO TEMPO – I primi 45′ sono equilibrati con le due formazioni che si affrontano da subito a viso aperto. La prima occasione è per gli ospiti con Mattia Colombo che nell’area piccola si smarca bene ma non riesce ad insaccare. Gli uomini di Triacrico hanno subito la giusta reazione e sono  peicolosi in un paio di ocacsioni su calci da fermo. Al 40′ il Busto 81 passa in vantaggio con Urso che è bravo ad insaccare da buona posizione dopo un’azione corale.

SECONDO TEMPO – Parte bene il Cassano che è subito pericoloso con una conclusione da sotto porta. Il Busto 81 prende in mano le redini del gioco ed impegna Seitaj con due conclusioni dal limite. All’11’ Caon raddoppia: cross dalla sinistra di Urso il n. 7, posizionato sul secondo palo, dall’area piccola in semi rovesciata insacca sul palo lontano. Al 18′ il Cassano e vivo, Leone lancia in profondità Comani che da buona posizione conclude con Mantovani che respinge di piede. Barban cerca di dare vivacità alla manovra offensiva e inserisce Bianchi al posto di Comani. Al 24′ Moro riceve palla dalla sinistra si libera e impegna l’estremo difensore ospite con una buona conclusione. Alla mezzora Moro ancora pericoloso, Moroni libera la punta che conclude a botta sicura, bravo Elia Colombo a rientrare e a deviare in angolo la conclusione. Chiude in avanti il Cassano con Fusco che manovra bene al limite dell’area ma poi conclude alto.

I MIGLIORI
Busto 81 Moroni 7,5: gioca dietro le punte e riesce a dare peso alla manovra offensiva. Si ricorda anche di essere un centrocampista e lotta senza risparmiarsi in mezzo al campo.
Union Villa Cassano Seitaj 6,5: incolpevole sulle due reti si fa trovare pronto sulle conclusioni dei padroni di casa evitando un passivo più pesante.

IL TABELLINO
Busto 81 – Union Villa Cassano 2-0 (1-0)
Busto 81: Mantovani 6,5, Soldi 6, Baglio 6, De Spa 6,5, Lombardi 6,5, Cannizzaro 6,5, Caon 6,5 (27′ st Martegani), Moroni 7,5, Urso 7, Casorati 6,5, Moro 6,5 (35′ st Senesi). A disposizione: Heinzl, Manuzzato, , Cimino, Rappa, Di Simone. All.: Tricarico.
Union Villa Cassano: Seitaj 6,5, Lombardo 5,5 (24′ st Colombo E. 6), Brivio 6, De Dionigi 6, Di Lauro 6, Leone 6, Colombo M. 5,5 (34′ st. Moretti sv), Comani 5,5 (20′ Bianchi 6), Kate 5, Nocciola 5,5, Fusco 6. A disposizione: Ndiaye, Cobianchi, Shala, Barni. All.: Barban
Arbitro: Gasali di Crema (Ferrara-Locallio)
Marcatori: pt. 40′ Urso (B). st.: 11′ Caon (B)

Inviato Michele Marocco

Le altre partite (in aggiornamento)

PAVIA-VERBANO 1-1 (0-1)
Pavia: Scaffia, Simoncini, Russo, Carollo, Severino (64′ Bertocchi), Fogacci, Coviello, Rescio, Chiaria, Troiano (86′ Losi), Franchini (67′ Pierini). A disposizione: Pantaleo, Serafini, Capobianco, Mazzini. All. Buglio.
Verbano: Spadavecchia, Scarcella, Napoli, Dal Santo, Bratto, Sorrentino, Verde (75′ Scurati), Rasini, Licciardello (75′ Caliman), Malvestito, Amelotti. A disposizione: Papaluca, Beghi, Lunardon, Caputo, Talartica. All. Celestini.
Arbitro: Bonacina di Bergamo.
Marcatori: pt: 5′ Scarcella (V); st: 20′ Bertocchi (P).
La gara si mette bene per il Verbano che apre subito le marcature con il gol di Scarcella su punizione (pallone deviato dalla barriera). Il primo tempo finisce con i rossoneri in vantaggio, ma la squadra di Celestini nella ripresa resta in dieci per l’espulsione di Rasini per doppia ammonizione al 60′.  Il Pavia ne approfitta subito realizzando il pareggio con Bertocchi. Il Verbano si salva all’ultimo minuto quando Spadavecchia para il rigore di Chiaria. Il big match di giornata finisce 1-1.

SARONNO-LOMELLINA 0-1 (0-1)
Saronno: Cortese, Panzeri, Della Volpe, Pacifico, Deservi, Giudici (6′ st Massironi), Greco, Fall, Surace (40′ pt Scavo), Scavo, Ceci (19′ st Niesi). A disposizione: Giorgetti, Zanzi, Sposito, Puricelli. All. Antonelli.
Lomellina: Basso, Fiore (40′ st Kolaj), Plado (32′ st Versuaro), Cartasegna, Eugenio, Morabito, Gonella, Giordano, Berberi, Bellicani, Buscaglia (45′ st Bamba). A disposizione: Lorenzon, Sala, Dodaj. All. Civeriati.
Arbitro: Maffi di Abbiategrasso.
Marcatori: pt: 31′ Pellicani (L).
Gli ospiti partono forte, sono subito pericolosi e sbloccano la partita al 31′ con la punizione perfetta di Pellicani che aggira la barriera e trova la rete. Nei minuti finali il Saronno si rende pericoloso.
FOTOGALLERY

CALVAIRATE-SESTESE 0-0
Calvairate: Casanova, Paloschi, Martignoni (35′ st Colombini), Zanettini, barazzetta, Manzoni, Corona (30′ st Gentile), Stefania, Cecere (25′ st Visigalli), Zappettini, Cangelosi. A disposizione: Corti, Cutolo, Sarina. All. Nichetti.
Sestese: De Bernardi, Del Vitto, Barbagazzo, Mantegazza (5′ pt Salvatore, 20′ st Roncari), Cozzi, Gibelli, Midali, Leontini, Binda (35′ st Morelli), Blanda, Nalesso. A disposizione: Didoni, Fronte, Travani. All. Roncari.
Arbitro: Foresti di Bergamo.
Note – Espulso Midali (S) al 20′ st per doppia ammonizione.
Un punto prezioso per la Sestese che in casa del Calvairate resiste in dieci uomini in un match fisico e intenso.

SANCOLOMBANO-ACCADEMIA PAVESE 1-1 (0-1)
Sancolombano: Ziglioli, Giavardi, Ioance, Milani, Tacchinardi, Dorigo, Salvini, Azzaro, Ingribelli, Fogu (61′ Ruggeri), Squintani (87′ Pernatsch). A disposizione: Lacchini, Goretti, Vidali, Ricotti, Albertini. All. Tassi.
Accademia Pavese: Flommi, Monopoli, Vernocchi, Di Paola (71′ Serao), Mezzadri, Bottini, Maggi E., Doria (62′ Samba), Silva Reis, Troiano (90′ Fugazza), Dragoni. A disposizione: Migliari, Casorati, Carbone, Comincini. All. D’Amico.
Arbitro: Gianmarco Vailati di Crema (Alessandro Boggiani di Monza, Carmelo Deni di Lodi)
Marcatori: pt: 3′ Dragoni (A); st: 38′ Ingribelli su rig. (S).
L’Accademia Pavese sblocca subito la gara con Dragoni che al 3′ ribadisce in porta la respinta di Ziglioli. A ristabilire la parità ci pensa Ingribelli nel finale su calcio di rigore concesso per il fallo su Milani.

BRERA-VITTUONE 1-0 (0-0)
Brera: Cavioni, Fronda, Carta (53′ Muscarella), Balogou, Ranieri, Borromeo, Khomeri, Bianchi, Cataldi (66′ De Nguijdjol), Daghetti, Necchi (91′ Cosmai). A disposizione: Koné, Bonfieni, Ruffa, Lossani. All. Mazza.
Vittuone: Rossi, Becchi, Fulciniti, Bongiasca, Longo, Benardi, Bianchi (60′ Orlandi), Turconi, Gibellini, Granata, Corta 860′ Pepe). A disposizione: Baltimora, Picone, Colombo, Muminovic, Parrello. All. Villa.
Marcatori: st: 40′ Necchi (B).
Note – Espulsi: Bianchi (B) al 56′ per proteste, Becchi (V) 78′ per doppia ammonizione.
Tre punti vitale in chiave salvezza per il Brera che si salva letteralmente all’ultimo minuto col gol di Necchi. Da segnalare le due espulsioni precedenti, una per parte: Bianchi per proteste e poi Becchi per somma di gialli.

TREZZANO-ARCONATESE 1-6 (0-1)

ARDOR LAZZATE-FENEGRò 2-0 (2-0)

 

RISULTATI E CLASSIFICA

in redazione Elisa Cascioli